Polizze auto: l’analisi del mercato assicurativo online e offline

0
979
Polizze auto offline e online

Che cos’è e a cosa serve l’RC Auto

L’assicurazione auto è obbligatoria per tutti i mezzi di trasporto privati circolanti sul suolo italiano. Pertanto ogni automobile, ciclomotore e similare deve essere collegato ad una polizza assicurativa di responsabilità civile verso terzi. La cosiddetta polizza RC Auto è un servizio di cui tutti i possessori di automobili devono dotarsi onde evitare multe consistenti e anche possibili indebitamenti per sanare eventuali danni a cose o persone causate dall’utilizzo del mezzo.

L’assicurazione civile contro terzi in ambito automobilistico consiste nella copertura di danni causati ad altri tramite il pagamento di un premio annuale o semestrale, in alcuni casi anche mensile. Il massimale obbligatorio consente di garantire a terzi il pagamento anche nei casi più gravi. Alle coperture basic di una polizza auto possono essere aggiunte diverse clausole a seconda delle diverse esigenze del contraente: cristalli, assistenza stradale, furto e incendio, fino alla completezza della kasko.

Tendenza mercato assicurativo Rc Auto

I dati recentemente divulgati da Nextplora in merito alle abitudini di sottoscrizione e gestione delle assicurazioni auto degli italiani hanno rivelato importanti cambiamenti. Il trend del mercato vede un’impennata decisiva per il settore online a sfavore delle tradizionali agenzie di assicurazione e gli agenti e/o consulenti.

Il 60% dei consumatori che scelgono il canale tradizionale fisico per la stipula della propria polizza ha dichiarato di aver comunque considerato il canale web e la possibilità di passare ad una polizza online.

I motivi per cui i sottoscrittori di polizze offline non ricorrono a quella online sono per lo più legati alle tempistiche. Il 31% si ritrova al momento della scadenza della polizza a prendere in considerazione l’alternativa offerta dal web. Il 23% non è riuscito a ritagliarsi tempo sufficiente per provvedere ai preventivi alternativi nonostante la rete offra molte soluzioni rapide.

La maggior parte dei cittadini prima di sottoscrivere una polizza offline consulta comunque la rete per contrattare in sede di stipula un prezzo migliore o anche solo per scegliere a quale compagnia fare riferimento.

Assicurazione online e offline a seconda del cliente

I clienti delle assicurazioni online e offline sono generalmente differenti. Chi predilige ancora i canali tradizionali dati da agenzie e consulenti continuano i loro rapporti principalmente per una questione di fiducia nella compagnia e nelle figure professionali in essa operanti.

Per i sottoscrittori di polizze online, i quali utilizzano i comparatori auto, invece, le cose più importanti sembrano essere invece variabili pratiche come per il esempio il prezzo e la facilità o comodità d’uso offerto dal web.

Non ci sono grandi differenze percepite da parte dei clienti online e offline rispetto all’assistenza in caso di sinistro e di servizio al cliente per le due tipologie di polizze. Il cliente del canale offline si rivela essere maggiormente insoddisfatto in merito al prezzo e alle condizioni contrattuali.

Differenze polizze auto online e offline

Ci sono sostanziali differenze tra le polizze auto proposte online e offline. Il primo elemento di paragone che va in favore delle prime è il prezzo presentato al contraente. Le compagnie online sono in grado di offrire prezzi maggiormente concorrenziali ai propri clienti, in prima ragione per il ridotto ammontare di personale, intermediari e costi fissi che invece vanno ad influire sul prezzo proposto dalle agenzie assicurative tradizionali.

Un altro vantaggio che fa preferire l’assicurazione online rispetto alla tradizionale è la semplicità e la velocità con cui è possibile stipulare nuovi contratti o rinnovarli. Il poco tempo a disposizione dei cittadini è un problema fondamentale che la rete è in grado di aggirare, offrendo servizi comparativi rapidi e soddisfacenti.

Anche i pagamenti virtuali sono un elemento importante per chi sceglie di stipulare una polizza assicurativa. Online è possibile pagare attraverso molteplici forme: bonifico, paypal, carta di credito e via dicendo in tutta sicurezza. Presso le agenzie fisiche si predilige in pagamento in contante e ancora molte sedi non hanno a disposizione un servizio POS o bonifico.

Proiezione futura del mercato assicurativo

In quest’ottica, alla luce dei dati messi a disposizione dagli istituti di ricerca, si può fare una previsione positiva dell’andamento del mercato assicurativo online a sfavore di quello tradizionale. La preferenza per l’online sarà predominante nei prossimi anni, per lo meno per quanto riguarda l’RC auto.

Si può ipotizzare che il mercato tradizionale dell’assicurazione possa progredire concentrandosi prevalentemente sulle polizze ad alta personalizzazione, in cui le persone possano preferire un contatto diretto e una specifica scelta delle clausole.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO