Nelle vicinanze della Vodafone Arena, lo stadio del Besiktas di Istanbul, si sono verificate due esplosioni gemelle. Al momento il bilancio è di 13 vittime e decine di feriti.

Ahmet Arslan, ministro dei Trasporti turco, su Twitter ha scritto che questo è stato un attacco terroristico.

Secondo le indagini, l’obiettivo era l’autobus degli agenti che erano davanti allo stadio per garantire sicurezza fuori e dentro lo stadio. Le due esplosioni, inoltre, sono avvenute dopo due ore dalla fine della partita.

Istanbul

NESSUN COMMENTO