Ieri pomeriggio, nella quinta giornata del campionato di terza Categoria, si è disputata al campo Denza di Posillipo la partita tra Montecalvario e Lokomotiv Flegrea. Nel pre gara di particolare rilievo è stato lo spettacolo pirotecnico di entrambe le tifoserie ad inizio partita che hanno reso più piacevole e divertente l’attesa. Questa la formazione dei padroni di casa: Manna- Troise- Romano F.Romano A.-Imperatrice- Farina-Panfici-Cioffi- De Chiara-Cascella- Del Pozzo all Pistola. Per la Lokomotiv Flegrea 3-5-2: Pugliese -G.Sorrentino-Cimmino-Guida-M.Sorrentino-Daniele-Magurno-Caifasso-Gentile-Landolfi -Minopoli. In Panchina Cantales-Palombo-Cioce- Olisterno-Di Fraia- Giacca-Mercurio.Pronti via e all’ottavo minuto di gioco è già calcio di rigore per i padroni di casa a causa di un fallo di mano. Realizza Cascella che va a provocare, con un bruttissimo gesto, i tifosi verde nero scatenando una mini rissa in campo. Nella prima parte del primo tempo la partita continua ad essere molto accesa, con ammonizioni che fioccano per entrambe le squadre. Al minuto  37 del primo tempo occasione per la Lokomotiv Flegrea con Cimmino che la spreca, mandando alle squadre all’intervallo sul punteggio di 1-0. Nella ripresa i verde nero sotto un vero e proprio diluvio  hanno due buone occasioni con landolfi, ma è brava la difesa di Montecalvario a fermare l’attaccante avversario. A metà ripresa inizia la girandola di cambi per gli ospiti con Cioce al posto di CaifassoOlisterno al posto di DanieleGiacca per Minopoli Palombo per Landolfi. All’ottantesimo minuto raddoppio di Montecalvario con A.Romano che trasforma in rete una bellissima punizione. Cinque minuti più tardi gli ospiti hanno due occasioni per accorciare le distanze ma le sprecano con Giacca Magurno. Nei minuti finali cambi anche dei padroni di casa con Cassini che entra al posto di De Chiara Tecchio che entra al posto di un Cascella salutato dagli applausi dei propri tifosi. La partita termina 2-0 con Montecalvario che, vincendo lo scontro diretto, diventa la capolista solitaria scavalcando proprio la Lokomotiv Flegrea. Per i Verde nero prossimo impegno in casa contro Real F.A.C Marano.

Claudio Gervasio