Non va oltre lo 0-0 il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile fermato, nella nona giornata della serie B, dalle siciliane del Nebrodi sul campo di Capo d’Orlando, in provincia di Messina. Partita che ha visto la squadra napoletana giocare bene e creare numerose occasioni da rete, senza però riuscire a trovare il guizzo determinante per portare a casa i tre punti, colpendo anche due traverse con Risina e Russo.

NAPOLI SPRECONE – “Abbiamo avuto oltre dieci palle gol – ha spiegato a fine partita il tecnico, Marco Mazziotti -, concedendo solo due occasioni vere alle nostre avversarie. Purtroppo ci manca la freddezza sotto porta e questo ci penalizza molto. Segniamo troppo poco, pur essendo la terza difesa alle spalle di Roma e Bari, che stanno dominando il campionato. Dobbiamo crescere in questo perché abbiamo le potenzialità per tornare a essere protagonisti in questo campionato, ma dipende da noi”.

Il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile tornerà in campo domenica 18 dicembre in casa contro il Trani.

Ufficio Stampa Napoli Carpisa Yamamay