Lunedì mattina la presidente della Camera Laura Boldrini ha visitato l’interno della Vela Gialla di Scampia dove ha incontrato i cittadini, dopo un lungo giro nel quartiere dove sono state consegnate nuove case.

“Bisogna valorizzare la politica dal basso. I cittadini possono decidere come vivere. La partecipazione è importante. Se facciamo capire che chi agisce nella legalità può avere spazio nelle decisioni, la criminalità viene messa all’angolo. Se ci sono spazi liberi inutilizzati in ambito urbano, devono essere valutati per essere messi ad uso pubblico comune.” E’ questo quanto dichiarato dalla presidente della Camera dopo aver fatto visita al quartiere.

“Ora bisogna andare avanti – ha, poi, ripreso la Boldrini – Non so quanto durerà questa legislatura, ma finché io sarò presidente della Camera, i cittadini di Scampia potranno contare su di me”

Boldrini e De Magistris in visita alle vele

Durante la visita alle Vele era presente anche il primo cittadino di Napoli Luigi De Magistris che ha accompagnato la Boldrini per le vie del quartiere. Il sindaco ha ribadito i tempi stretti del cronoprogramma per l’abbattimento delle Vele e la successiva consegna di alloggi più dignitosi ai legittimi assegnatari. Si tratta di un cronoprogramma che vede avviare l’abbattimento prima dell’estate.

“Per ora – ha spiegato il primo cittadino – abbiamo rispettato il cronoprogramma e stiamo andando bene con la sistemazione degli abitanti delle vele negli alloggi. Oggi si pubblica un ulteriore bando per altri 50 alloggi, quindi siamo molto soddisfatti. Il progetto firmato dal Comune, dal comitato Vele, dal Dipartimento-facoltà di Architettura, è stato considerato tra i migliori nel bando per le periferie, ci sono risorse del Comune di Napoli, della città metropolitana e del Governo.”

Alla fine della visita da parte della presidente della camera Laura Boldrini, il Sindaco, fiero del forte lavoro di riscatto della città di Napoli ha dichiarato: “Scampia è un quartiere che con un movimento dal basso forte si è riscattato. E’ questa la Napoli che vogliamo, una Napoli che si sta riscattando da sola, e oggi si è voluto mostrare al presidente della camera che esiste questa Scampia, esiste questa Napoli, prima o poi anche il governo dovrà vedere. C’è stato tanto riscatto, tanto impegno civile, tanto confronto, tanto dialogo e tanto lavoro insieme e questo credo sia il messaggio più bello che è stato consegnato oggi al presidente Boldrini.”

Andrea Chiara Petrone

CONDIVIDI
Articolo precedenteNapoli: variazione dei mezzi pubblici nelle festività
Articolo successivoKeep calm and negotiate: nuove tensioni in fatto di Brexit

Studentessa di culture digitali e della comunicazione. Amo profondamente leggere, dai grandi classici della letteratura fino ad arrivare agli autori contemporanei. Non amo particolarmente il cinema ma sono una patita delle serie tv. Il mio sogno è poter diventare un giorno giornalista, poter viaggiare e studiare le diverse culture che popolano il nostro mondo.