Il docu-film Il Segreto di Pulcinella è un progetto libero e ambizioso prodotto dalla società di produzione e distribuzione Socialmovie.

La regista Mary Griffo ha raccolto e documentato storie di profondo dolore e di grande speranza per una terra lacerata dal malaffare e dalla criminalità. In uscita nelle sale il prossimo marzo il film dal titolo Il Segreto di Pulcinella che in questi mesi sta riscuotendo grande successo nelle varie presentazioni in tutta Italia, da Milano a Bologna, arrivando fino al Vaticano. Segno questo che l’argomento, seppur circoscritto in un’unica area geografica, è sentito da tutti.

Il Segreto di Pulcinella
Il Segreto di Pulcinella

Il racconto di storie del territorio conferisce al docu-film un valore assoluto per queste testimonianze. Un gruppo di mamme che hanno subito il dolore più grande (perdere i loro figli), un boss pentito (Carmine Schiavone) che racconta la sua storia e come lui si sia rifiutato di gestire dei traffici che avrebbero rovinato il suo stesso terreno, e il sempre presente Don Maurizio Patriciello ormai da anni in prima linea in questa battaglia. Tutti loro, nessuno escluso, rappresentano ciò che vuol dire combattere e rinascere da questa terra.

La partecipazione straordinaria di Marisa Laurito nei panni di Mara, moglie di Schiavone, è l’unica parte fiction del progetto. L’attrice di origine napoletana ha dimostrato un grande attaccamento alla sua terra e ha dato voce ad un’esperienza che altrimenti non sarebbe stata possibile conoscere.

Questo grido di dolore e di speranza rappresenta un passo importante per la conoscenza del problema e, si spera, un giorno della possibilità di poterlo arginare e magari sconfiggere. Nelle scuole del territorio campano dove il film è spesso proiettato i ragazzi chiedono agli autori “Cosa possiamo fare noi?” e la risposta, il più delle volte, è sempre la stessa: “Informarsi, conoscere, uscire dall’ignoranza e avere gli strumenti per far sì che questo non accada più in futuro.”

Il Segreto di Pulcinella – viaggio nella terra dei fuochi uscirà la prima settimana di marzo in tutta Italia distribuito da Socialmovie.

Andrea Piretti

CONDIVIDI
Articolo precedenteA Sala Consilina nasce una speranza
Articolo successivoCittà Metropolitana: ecco le deleghe
Nato a Napoli il 12 dicembre 1990, subito dopo aver concluso gli studi scientifici mi sono interessato al mondo del cinema laureandomi presso l’Accademia delle Belle Arti di Napoli in Fotografia-cinema e televisione con una tesi sul Neorealismo e i fratelli Dardenne. Lavoro attualmente come sceneggiatore e regista, auto producendo i miei progetti ormai da più di tre anni.

NESSUN COMMENTO