In piazza della Pace a Parma è stato recentemente inaugurato il Modulo Eco, un padiglione ecosostenibile che resterà aperto fino al 28 febbraio per sensibilizzare i cittadini sui temi della sostenibilità nell’ambito dell’ edilizia e dell’abitare sano. All’iniziativa, organizzata dall’Associazione Culturale ”Manifattura Urbana” con il patrocinio del Comune, delle Regione Emilia Romagna e dell’Università di Parma, hanno preso parte numerosi enti locali e istituzioni tra cui il CNA e i suoi artigiani.

Alla cerimonia di inaugurazione hanno partecipato numerose autorità locali tra cui spiccano il sindaco Federico Pizzarotti, l’assessore Michele Alinovi, la vicesindaco Nicoletta Paci, l’assessore Gabriele Folli, Alessio Malcevschi del Dipartimento Bioscienze Università degli Studi di Parma, Elisabetta Quaranta dell’Associazione Culturale “Manifattura Urbana” e Antonio Rancati del Comitato Scientifico CETRI e il coordinatore del progetto Francesco Fulvi.

Modulo Eco è stato realizzato con materiali naturali e con il minimo impatto ambientale nell’area del complesso industriale dismesso Ex Manzini. La sua realizzazione ha coinvolto 92 persone, 12 mesi di progettazione, 1 mese di lavori sul campo, 46 aziende sponsor, 49 associazioni ed enti patrocinatori e non ha comportato alcun costo a carico di enti pubblici.

La struttura funziona con energia pulita ed è stata costruita in modo da sfruttare i fattori ambientali e climatici del luogo per la climatizzazione passiva come ad esempio latitudine, esposizione ai raggi solari e correnti d’aria . Su un monitor presente al suo interno verranno monitorati i consumi e il funzionamento e i risultati saranno visibili in tempo reale.

Il padiglione ospiterà lo Sportello Energia del Comune di Parma e sarà a completa disposizione di cittadini e non solo. La struttura potrà essere, infatti, utilizzata anche da aziende e associazioni interessate ad incontri, workshop e confronti sui sistemi dell’edilizia sostenibile, risparmio energetico e riqualificazione urbana. Modulo Eco ha già ricevuto importanti riconoscimenti tra cui le certificazioni CasaClima Gold e Natur e la certificazione Arca per le case in legno. Un successo di cui noi italiani non possiamo che essere fieri.

Per maggiori informazioni visitare il sito: http://manifatturaurbana.org/attivita/ricerca-tecnologica/modulo-eco/

Vincenzo Nicoletti