Sabato 14 gennaio, alle ore 11.00, si terrà presso la parrocchia di Sant’Antonio da Padova una celebrazione solenne in ricordo di Gerardo D’Arminio, maresciallo dei Carabinieri assassinato ad Afragola il 5 gennaio 1976.

Immediatamente a seguito della funzione, dalla chiesa partirà un piccolo corteo che si dirigerà presso il busto di D’Arminio sito in piazza Gianturco/Belvedere, dove verrà deposta una corona d’alloro.

Il maresciallo D’Arminio, esponente del Nucleo Investigativo dei Carabinieri, è il primo caso accertato nel nostro territorio di vittima innocente della criminalità. La sua memoria, spesso accantonata, è di fondamentale rilevanza per rinvigorire la cultura dei valori della legalità e recuperare le eredità della nostra memoria storica.

Alla manifestazione, organizzata con la collaborazione dell’amministrazione comunale di Afragola, prenderanno parte anche gli studenti delle scuole del territorio: furono infatti proprio gli studenti un anno fa, in occasione del quarantennale dalla scomparsa, a realizzare il busto bronzeo attualmente esposto in piazza.

Il presidio Libera di Afragola e Casoria, intitolato proprio al maresciallo D’Arminio, invita la cittadinanza tutta a prendere parte all’evento, contribuendo a tenere viva la coscienza collettiva attraverso la condivisione del ricordo e l’esercizio dei buoni principi morali.

NESSUN COMMENTO