Nello scenario drammatico della sanità in Campania si aggiunge una nuova brutta notizia. È a rischio di chiusura il Centro Trapianti Pediatrico dell’ospedale Monaldi.

Dopo gli annunci e le azioni di ridimensionamento di alcuni presidi ospedalieri, come l’Ospedale San Gennaro, il Loreto Mare, l’Annunziata e lo storico ospedale degli incurabili, arriva una nuova notizia amara che prospetta la chiusura di un centro trapianti nell’ospedale Monaldi di importanza vitale  per molti bambini che sono attualmente in lista di attesa.

Il Sindaco De Magistris, pur consapevole dell’impossibilità di intervenire in quanto trattasi di competenza regionale, si auspica un intervento deciso di tutti gli enti preposti affinchè si scongiuri la chiusura di un centro di notevole e vitale importanza per tanti bambini napoletani e non.

Salvatore Annona

CONDIVIDI
Articolo precedenteGaudini: ”Tempi maturi per riconoscere la cittadinanza onoraria a Maradona”
Articolo successivoHeidelberg: cosa aspettarsi quando si aspetta

Nato a Napoli nel 1975 vi ho vissuto fino ad oggi, senza mai emigrare. Dopo il diploma di geometra, ho conseguito la Laurea in Ingegneria Civile nel 2005 con tesi in Ingegneria Sismica. Ho una splendida famiglia con moglie e due splendidi figli. Attualmente esercito la libera professione e sono membro della Commissione Manutenzione e Recupero degli Edifici Industriali presso L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli.
Curioso sin dalla nascita, ho coltivato diverse passioni come la lettura e la grafica digitale.
Amo immensamente la musica e lo sport (in particolare il calcio ed il tennis).