Il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, commenta così il caso del sindaco di Roma Virginia Raggi:

“Io trovo soprattutto squallida, grave e deprecabile la faccenda. Per gli esatti contorni della faccenda, spetterà alla magistratura farli”.

Il sindaco di Roma è implicato in un caso politico riguardo due polizze vita sottoscritte dal suo ex capo di segreteria Salvatore Romeo e in cui la Raggi era indicata come beneficiaria.

Quello che si cerca di capire è se Salvatore Romeno abbia tentato di corrompere la Raggi per ottenere favori politici in cambio di polizze vita stipulate a suo nome. Per ora non c’è niente di confermato.

Stando alle prime ricostruzioni Romeo sottoscrisse diverse polizze, a partire dai primi anni Duemila, per un totale di circa 130mila euro. Due di queste, una del valore di 30mila euro e una di 3mila, sottoscritte a gennaio e marzo del 2016, avevano come beneficiaria la Raggi.

Nel caso della prima polizza, da 30mila euro, la Raggi avrebbe potuto incassarne il valore solo in caso di morte di Romeo. Nel caso della seconda, di 3mila euro, avrebbe potuto riscuoterlo a partire dal 2019.

Virginia Raggi De Magistris
Virginia Raggi
La Raggi ha dichiarato di essere all’oscuro e che non sapeva di esser stata indicata come beneficiaria di due polizze di Romeo.

“Questo è un Paese strano: c’è chi si trova case a sua insaputa, c’è chi si trova polizze a sua insaputa, e chi si trova candidati a sua insaputa. Abbiamo una classe politica ‘a sua insaputa” – Continua il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris.

Di seguito viene riportata l’intera dichiarazione del sindaco di Napoli.

Abbiamo una classe politica 'a sua insaputa'

Questo è un Paese strano: c'è chi si trova case a sua insaputa, c'è chi si trova polizze a sua insaputa, e chi si trova candidati a sua insaputa. Abbiamo una classe politica 'a sua insaputa'.

Pubblicato da Luigi de Magistris – Sindaco per Napoli su Venerdì 3 febbraio 2017

Andrea Chiara Petrone

CONDIVIDI
Articolo precedenteOnlus Chiara Paradiso: la nuova sede verrà inaugurata a Pontecagnano
Articolo successivoQuestione logo: il restyling del marketing paga?
Studentessa di culture digitali e della comunicazione. Amo profondamente leggere, dai grandi classici della letteratura fino ad arrivare agli autori contemporanei. Non amo particolarmente il cinema ma sono una patita delle serie tv. Il mio sogno è poter diventare un giorno giornalista, poter viaggiare e studiare le diverse culture che popolano il nostro mondo.