Sono sempre di più e nascono per venire incontro ai clienti e alla loro esigenza di ottimizzare tempi e modi di vendita di una vettura usata: i compro auto con pagamento in contanti, nati per essere ultima frontiera contro la crisi e diventati invece, nel tempo, un punto di riferimento per chiunque voglia vendere in tempi rapidi.

Oggi si può vendere una vettura in pochi minuti; qualunque essa sia e in qualsiasi stato si trovi. Una novità che si è allargata a macchia d’olio e che si è guadagnata oggi una buona fetta del mercato. Ma come funzionano queste aziende che offrono servizi di vendo auto in contanti? E cosa deve fare l’utente che fosse interessato?

Prima di tutto, è più che mai importante saper distinguere ed essere in grado di valutare al meglio il soggetto cui rivolgersi. In rete si trova un po’ di tutto, e non solo lì. Capita spesso, ad esempio, di lasciare la propria macchina posteggiata in luoghi pubblici delle nostre città e di trovare, al ritorno, un bigliettino che promuova servizi simili e che proponga cifre allettanti per i proprietari dell’auto.

Il meccanismo è rodato e funziona come spiegato sopra; ma non è tutto oro quello che luccica. Molte di queste aziende, soprattutto quelle che si pubblicizzano in tale modo, non hanno una sede fisica in Italia; operano all’estero e, per questo, non sono proprio del tutto consigliabili.

Il suggerimento è sempre quello di rivolgersi al web per cercare pareri e opinioni di chi ha già usufruito del servizio; è in rete che queste aziende proliferano ed è lì che si possono trovare soluzioni interessanti.

I servizi di compro auto in contanti che si muovono in rete sono, ad oggi, quelli più in voga; i preferiti dagli utenti in termini di numeri. Vendere una vettura con questa tipologia di servizi vuol dire portare a termine la trattativa nel giro di poche ore.

Il tutto nasce tramite internet, dove spesso viene offerta una valutazione gratuita della vettura; quindi l’utente può portare fisicamente la propria auto presso la sede dell’azienda scelta per farla valutare a fondo e ricevere un’offerta istantanea. In pochi minuti si può monetizzare e ricavare denaro dalla propria vettura, anche vecchia o in condizioni precarie.

Attenzione massima ovviamente deve essere prestata al pagamento e alle forme scelte (ricordando la soglia dei contanti, fissata a 3mila euro); e anche al momento legato all’espletamento di tutte le pratiche burocratiche per portare a termine il passaggio di proprietà.

Insomma, il servizio è allettante e può rivelarsi come un’occasione fondamentale per chiunque voglia vendere la propria auto in tempi rapidi. Ovviamente il consiglio è sempre quello di avvicinarsi con massima cautela ed attenzione, cercando di scegliere al meglio.