Chi lo ha detto che una metropolitana debba necessariamente essere interrata? Ne esistono diverse che, anziché transitare sotto terra, viaggiano per aria. Sono le metro sopraelevate, questo tipo di metro è presente in molte città europee.

Metro Barcellona
Una delle fermate della metro di Barcellona

Una delle tante è proprio l’efficientissima metro di Barcellona, dove molte delle fermate sono al livello della strada.

Quando a Perugia ne hanno costruita una, i cittadini che abitavano nei dintorni hanno subito lamentato il rumore eccessivo dei treni. Non è il caso della metro cinese di Chongqing, città della Cina centro-meridionale che conta 32 milioni di abitanti. Nel costruire quest’opera, gli architetti progettisti si sono trovati subito davanti ad un dilemma. Come fare ad ovviare ad un palazzo presente proprio sul tratto su cui doveva passare la metro commissionata? Niente panico, sono cinesi. Hanno quindi ben pensato di far passare un tratto della metro, lunga 31,3 chilometri, nel sesto piano del palazzo.

Trattasi della stazione e della fermata di Liziba, una delle 25 della linea 2 che collega tre distretti amministrativi del centro cittadino. I lavori per la realizzazione della fermata sono iniziati nel 2005 e l’edificio è stato fatto in modo da ridurre i rumori e i movimenti generati dal passaggio dei convogli. Roba fantascientifica, verrebbe subito da dire, eppure così è stato. La prima possibilità avrebbe contemplato la demolizione, costringendo i legittimi proprietari ad un trasloco forzoso. La seconda opzione avrebbe potuto essere il cambio del tragitto. Niente di tutto ciò: i progettisti hanno realizzato ciò che sembrava realmente impossibile.

Far passare direttamente le rotaie all’interno del condominio è stato un gioco da ragazzi. Una volta ottenuto il consenso degli inquilini, che non hanno paradossalmente sollevato alcun problema, l’opera è stata realizzata. Basti pensare che il valore dello stabile è subito schizzato in alto, essendo un unicum e dando al quartiere stesso una forte notorietà in Cina e in tutto il mondo. Chi non ha sognato, almeno una volta, di avere la fermata della metro sotto casa? Immaginate ad avercela dentro! Niente più scuse per ritardatari e dormiglioni. Vuoi mettere, per i pendolari, potersi svegliare due minuti prima dell’arrivo del treno? Per il progetto sono stati impiegati materiali poco impattanti e appositi materiali atti ad isolare ed insonorizzare l’ambiente.