Fatto tutto per il bene della Turris. Chi vuole trattare per l’acquisizione del titolo contatti i ragazzi di Aggregazione Ultras TDG. Ad oggi Colantonio non è interessato a rilevare la società.”

C’era grande attesa per la terza puntata del talk radio “Ogni maledetta domenica” in diretta su www.radiochip.it ogni Lunedì dalle ore 20:30. La notizia dell’intervista esclusiva ed in diretta del presidente dimissionario della Turris, Giuseppe Giugliano, aveva fatto il giro della città e le attese non sono state deluse. Intervistatori Luigi Vitiello, Antonio Cimmino, Giuseppe Monile e Gennaro Liguoro.
Dopo un breve riassunto degli ultimi 3 anni con Giugliano a capo della Turris, il presidente dimissionario ha espresso abbastanza chiaramente il suo pensiero che riportiamo qui di seguito: “Pensavo di dimettermi il prossimo 8 Maggio, la contestazione dei tifosi di domenica, ha soltanto accelerato quella che era una decisione maturata ormai da tempo. Si è chiuso un ciclo di 3 anni ricco di soddisfazioni. Le dimissioni degli altri dirigenti sono un segnale d’affetto verso di me. Abbiamo fatto il possibile per raggiungere la Lega Pro.”
In merito ai calciatori: “Chi ha accettato il piano di riduzione e decurtazione degli stipendi, ha avuto ed avrà quello che gli spetta fino alla fine. La mossa di ridurre gli stipendi è stata pensata soltanto in chiave futura peril bene della Turris. Verranno onorati tutti gli impegni fino al termine della stagione.”

Giugliano


Sulla cessione del titolo: “Non darò mai il titolo nelle mani del Sindaco. Chi è interessato alla Turris, ed ha le referenze giuste per rilevarla, si rivolga ai ragazzi di Aggregazione Ultras Torre Del Greco.”
In merito all’imprenditore locale Colantonio: “Nella giornata di oggi (lunedì 10 Aprile) ci siamo sentiti 3 volte e mi ha ribadito che non ha nessuna intenzione a rilevare la società. A lui interessa soltanto investire nel settore giovanile.”
Giugliano ha sottolineato più volte di nutrire affetto per la maglia corallina e che continuerà a seguirla in futuro anche presenziando allo stadio. Ha concluso auspicando che la situazione societaria possa schiarirsi nel minor tempo possibile.

Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here