Pubblico delle grandi occasioni ieri sera ad Agnano al campo Scarfoglio alle ore 21.30 per assistere al recupero e allo scontro al vertice dell’ultima giornata d’andata del campionato di Terza Categoria girone A tra Lokomotiv Flegrea Campania Fuorigrotta. Formazioni dei padroni di casa: Pugliese-Cimmino-G.Sorrentino- Franco- Cioce-Grazioso-Laudiero-M.Sorrentino-Minopoli- Foglia-Barbaro. Panchina:  Cantales-F.Pugliese-Moretti- Caifasso- Di Fraia- Di Mattia- Capano. All Pizzo. Per gli ospiti hanno figurato: Nani- Bruzzano- Sasso-Verde-Raucci- Cerrone- Guabagudo- Matrice- Laviano-Trito-Mazzeo. Panchina:  Scalice-Imbimbo- De Vita-Scodacccicetro-Caiazzo-Iovine. All Pone. Dopo cinque minuti di gioco, occasione con un colpo di testa di Barbaro che spreca solo davanti al portiere facendosi respingere il suo tentativo da Nani. Nella parte centrale del primo tempo partita che diventa molto spigolosa. Alla mezz’ora ammonito Sasso. Un minuto più tardi Laviano con una conclusione da fuori area tenta il goal dell’ex, ma Pugliese è bravo a deviare in corner. Al trentacinquesimo minuto è ancora Barbaro a rendersi pericoloso per i padroni di casa, bravo Nani in uscita a respingere la sua conclusione. Al quarantesimo minuto Campania Fuorigrotta in vantaggio con una splendida punizione di Trito che si insacca nell’incrocio dei pali. Negli ultimi minuti del primo tempo il punteggio non cambia e si va al riposo con il      punteggio di 0-1.

Nella ripresa, al cinquantesimo minuto, primo cambio nella Lokomotiv Flegrea. Esce Cioce entra Moretti. Cinque minuti dopo primo cambio per gli ospiti: entra Scoddacietro per Verde. In seguito vengono ammoniti per una mini rissa Bruzzano e Barbaro. Al sessantesimo minuto altro cambio per i verde nero: fuori Minopoli dentro Caifasso. Subito dopo Grazioso Caifasso vanno vicini alla rete del pareggio con delle conclusioni da fuori area. A questo punto del match la Lokomtov Flegrea aumenta la pressione cercando di raggiungere il pareggio.  Al sessantacinquesimo minuto fuori l’ex Laviano dentro Scalice.  A metà ripresa ammonito Raucci. Al settantesimo minuto esce per infortunio Guabagudo entra  Imbimbo. Al settantacinquesimo minuto ospiti in dieci per l’espulsione per doppia ammonizione di Cerrone, con l’arbitro che è costretto a tirare fuori  il secondo giallo per aver fatto ritardare la battuta di un calcio di punizione. All’ottantacinquesimo minuto esce Laudiero entra Capano. Due minuti dopo Barbaro si procura il calcio di rigore siglato  con Freddezza da Grazioso per il pareggio. Nei minuti finali i padroni di casa hanno l’occasione per raddoppiare, ma Caifasso non riesce a deviare verso la porta il suo colpo di testa e la partita termina 1-1. Con questo risultato la Lokomotiv Flegrea mantiene il primato della classifica generale a quota 40, Campania Fuorigrotta secondo a quota 38 assieme al Montecalvario. Prossimo impegno dopo la pausa di Pasqua contro il Villaricca domenica 23 aprile.

Claudio Gervasio