Incontro casalingo per il Napoli, nel turno pasquale, contro l’Udinese. La vittoria era d’obbligo per gli azzurri che dovevano assolutamente approfittare del mezzo passo falso casalingo della Roma contro l’Atalanta. Dopo un difficile primo tempo la vittoria è arrivata con i tre goal tutti nella ripresa.

La squadra partenopea ha affrontato la gara con la giusta motivazione, ma ha dovuto fare i conti con l’Udinese messa davvero bene in campo, soprattutto nella fase difensiva, dove il fronte d’attacco guidato da Insigne si è trovata tutti i varchi chiusi negli ultimi sedici metri. Nonostante il predominio territoriale il Napoli non riesce a portarsi in vantaggio e si è andati negli spogliatoi sul risultato di 0-0.

Nella ripresa il Napoli alza subito i ritmi per cercare maggiore imprevedibilità in area bianconera. Dopo appena due minuti è Mertens che, servito alla perfezione da Jorginho, sblocca il risultato.

La partita si mette, quindi, nella migliore condizione per il Napoli, infatti l’Udinese inizia a lasciare spazi più ampi ma sono loro a sfiorare il pareggio con un palo colpito da Zapata al minuto 61′. Ma dopo appena due minuti da questo episodio è Allan che mette un’ipoteca sulla vittoria. Trovatosi solo davanti al portiere avversario tira di forza segnando il 2-0. Karnezis non poteva nulla.

Allan dopo il goal

Al 72′ terzo goal del Napoli con Callejon che tira a volo da palla giuntagli a campanile dopo un tiro ribatuto di Mertens.

Questi tre punti conquistati dal Napoli sono fondamentali per la caccia al secondo posto che dista ora solo due punti.

Le pagelle:

Reina 6. Riscaldamenti sotto porta. Impegnato in un paio di occasioni.

Hysaj 6. Lo si vede davvero poco. Ha approfittato dell’inconsistenza dell’Udinese dalle sue parti per prendere fiato.

Albiol 6,5. Ottima gara. Ha concesso pochissino melle rare sortite offensive dell’Udinese.

Koulibaly 6. Leggermente inferiore al compagno di reparto a causa di alcuni soliti errori di superficialità.

Strinic 6,5. Quantità e qualità. Ha giocato troppo poco in campionato, considerando le sue grandi doti.

Allan 6,5. Ottima gara con goal. Una delle migliori prestazioni del brasiliano in questo campionato.

Hamsik 6,5. Buona gara e diverse conclusioni senza fortuna. Continua il suo spendido momento di forma.

Jorginho 6,5. La sorpresa della serata. Negli ultimi tempi non ha fornito prestazioni particolarmente brillanti. Si riscatta con lo splendido assist per Mertens che sblocca il risultato e con una prestazione complessiva di ottimo livello.

Insigne 7. Vivacissimo per tutta la gara. Gli manca solo il goal.

Mertens 7. Freddissimo sotto porta, altro che falso nueve.

Callejon 7. Continua il momento di splendida forma. Festeggia con il goal le sue 200 partite con il Napoli.

Salvatore Annona

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteCaos Collana, Napoli Carpisa Yamamay: stop agli allenamenti
Articolo successivoTeleocrater rhadinus, l’antenato dei dinosauri
Nato a Napoli nel 1975 vi ho vissuto fino ad oggi, senza mai emigrare. Dopo il diploma di geometra, ho conseguito la Laurea in Ingegneria Civile nel 2005 con tesi in Ingegneria Sismica. Ho una splendida famiglia con moglie e due splendidi figli. Attualmente esercito la libera professione e sono membro della Commissione Manutenzione e Recupero degli Edifici Industriali presso L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli. Curioso sin dalla nascita, ho coltivato diverse passioni come la lettura e la grafica digitale. Amo immensamente la musica e lo sport (in particolare il calcio ed il tennis).