Si tratta di un vero e proprio plagio quello fatto dalla candidata del Front National, Marine Le Pen. Nel suo comizio di Parigi, parlando al pubblico ha, praticamente, copiato un pezzo del discorso del candidato repubblicano François Fillon.

Il video

Messo subito online il paragone con il comizio del candidato repubblicano, ecco il video in cui Marine Le Pen viene sovrapposta alla voce di François Fillon. Alcuni passaggi sono proprio identici, come quando la candidata del FN ha parlato delle frontiere: “Trois façades maritimes: la Manche et la Mer du Nord qui nous relient au monde anglo-saxon et l’immensité septentrionale. La façade atlantique, qui nous projette vers le grand large et nous parle d’aventure. La façade méditerranéenne, foyer des civilisations humaines parmi les plus vieilles et les plus riches de l’Histoire.” La traduzione:  “Tre facciate marittime: la Manica ed il Mare del Nord che ci connette al mondo anglosassone e all’immensità settentrionale. La facciata atlantica, che ci proietta verso il largo e ci parla di avventura. La facciata mediterranea, focolare di civilizzazione umana tra le più antiche e più ricche della storia.”

Ma ancora, dal video si estrapola il discorso sulla Francia, sulla sua cultura e la lingua: “La France (…) c’est aussi un ensemble de valeurs, de principes transmis de générations en générations comme des mots de passe. C’est un art de vivre. Ce sont des codes que nous partageons entre nous. C’est une façon de penser et d’appréhender le monde. Et puis c’est une voix extraordinaire, singulière qui parle à tous les peuples de l’univers.” La traduzione:La Francia è anche un insieme di valori, di principi trasmessi da generazione in generazione come delle password. È un arte di vivere. Sono dei codici che condividiamo tra di noi. È un modo di pensare ed apprendere il mondo. E in più è una voce (intesa come lingua) straordinaria, singolare che parla a tutti i popoli dell’universo.”

La spiegazione..

Il vice-presidente del Front National, Florian Philippot, ha spiegato così: “è una strizzata d’occhio a un passaggio di un discorso emozionante sulla Francia. Dimostra che non è una candidata settaria ma che vuole unificare”. Ma in Francia il video sta facendo il giro del web, messo online dall’account pro François Fillon, Ridicule.tv, ha ottenuto più di diecimila condivisioni soltanto sul social network Twitter.