Dopo la bella vittoria sul Torino, il Napoli ospita la Fiorentina nell’anticipo delle 20:45. Sarri e i suoi ragazzi sognano un possibile sorpasso sulla Roma, sperando in un clamoroso scivolone di quest’ultima, ospite del Chievo questo pomeriggio alle 18:00. Sousa, dal canto suo, con una vittoria supererebbe il Milan, di scena a Bologna domani, conquistando il sesto posto da difendere, poi, nell’ultima giornata contro il Pescara.

QUI NAPOLI: Si respira un buon clima in casa azzurra. La vittoria per 5-0 sul Torino ha confermato la crescita della squadra di Sarri, più cinica e spietata. Il Napoli diverte e lo fa a prescindere dal risultato finale. Ad accrescere l’ottimismo ci hanno pensato i rumors di mercato, che riferiscono di un ufficioso rinnovo di Mertens (24 gol all’attivo in campionato), uno dei leader indiscussi della squadra in campo e fuori.

La Fiorentina, però, è un avversario tosto, con cui spesso il Napoli ha faticato. Ecco perché nella conferenza della vigilia Sarri ha predicato calma e concentrazione contro un avversario dal palleggio straordinario: “Non pensiamo alla Roma. Noi stiamo facendo un percorso e lo continueremo. […] Domani è una gara difficilissima per noi. Giochiamo contro una squadra contro cui il nostro possesso palla cala drasticamente. Hanno, inoltre, grandi individualità. Bernardeschi è tra i giovani italiani più forti. Saponara e Ilicic sono ottimi giocatori così come Kalinic. Non è un caso che l’anno scorso sono stati per gran parte della prima parte del campionato primi e quest’anno avrebbero potuto fare di più“.

Sul rinnovo di Mertens e quello possibile di Ghoulam il tecnico ha, poi, detto: “Per Mertens sono soddisfatto, ma sono concentrato sulla partita con la Fiorentina. […] Il gruppo è sano, ha dei grandi valori e crede sempre in ciò che gli dico. Io sono sempre lo stesso della serie C. Ogni tanto mi arrabbio e utilizzo un linguaggio poco consono. Il merito di questo bel rapporto e di questi risultati è, soprattutto, del gruppo che mi segue. In passato ho avuto problemi di gruppo, adesso no e il merito è loro. Non è difficile gestire i grandi giocatori a questi livelli, è difficile gestire le prime donne in serie C“.

Chiusura sui numeri della difesa, apparsa nettamente migliorata nelle ultime uscite: “Da sempre si dice che la nostra difesa prende tanti gol. Abbiamo preso, però, solo tre gol in più all’anno scorso e siamo la terza miglior difesa quest’anno. Abbiamo pochi tiri in più subiti rispetto alla Juve. Quest’anno purtroppo abbiamo commesso troppi errori individuali, che si possono limare, ma non annullare. Comunque io ho grande fiducia nel nostro reparto difensivo che è in crescita“.

QUI FIORENTINA: La Viola arriva al San Paolo carica di speranze. Di fronte, però, c’è una squadra che qualche problema lo crea sempre. In 4 incontri su 4 Paulo Sousa non ha mai vinto contro Sarri e, soprattutto, non è mai uscito indenne dal San Paolo. L’ultima volta in Coppa Italia fu l’inserimento di testa di Callejon a decretare la sconfitta e la conseguente eliminazione dalla competizione.

Questa sera, però, Sousa vuole capitalizzare quanto di buon fatto vedere nei precedenti con gli azzurri, come testimoniano le parole della vigilia: “Siamo la squadra che gli ha creato maggiori problemi in passato. Loro sono forti. Fanno una buona pressione in tutto il campo. Il loro calcio si basa sugli stessi principi, ma sono migliorati qualitativamente e hanno più alternative. Questo a lungo andare fa la differenza“.

Sousa
Sousa

Sousa ha, poi, parlato di Sarri, per cui ha espresso parole di profonda stima: “Quel che penso di lui l’ho già detto in più occasioni. Ha messo in campo un’idea di gioco valorizzandola. Ho giocato spesso nel 4-3-3 e mi piace il modo in cui Sarri l’attua. Quest’anno si sono migliorati e l’hanno prossimo continueranno a migliorarsi”.

Infine sul modulo che potrebbe vedere insieme dall’inizio Kalinic e Babacar: “L’approccio della gara è stato giusto tutto l’anno e lo sarà anche nelle ultime due partite. A volte siamo partiti con le due punte, altre volte le abbiamo schierate a partita in corso”.

Fonte immagine in evidenza:Libero Pensiero News

Giovanni Ruoppo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here