Ieri sera alle ore 21.15 a Telese si è disputata la tredicesima giornata di ritorno valevole per il campionato  Promozione Basket tra All Mix Basket e Lokomotiv Flegrea. Ecco i quintetti delle due squadre: All Mix Basket con  Buontempo, Django, Jans, Del Basso, Campagnano. Allenatore Coach SantoroLokomotiv Flegrea con Di Francia, Cipollaro, Ariante, Imparato, Salerno. La partita incomincia con  ottimo dei padroni di casa con un parziale di 4-0 grazie alle penetrazioni di Campagnano BuontempoDi Francia per il primo canestro ospite 4-2. A 8.14 dal primo intervallo primo vantaggio della Lokomotiv Flegrea grazie al contropiede finalizzato da Cipollaro (7-8). Alfè per i verde nero  dopo un’ottima circolazione di palla impatta sul (10-10). Prima della fine del primo quarto, per Telese entra in partita Buontempo che mette a referto due bombe contribuendo al primo break dell’incontro facendo chiudere il primo quarto sul punteggio di 17-10.

Il secondo quarto incomincia con il canestro da due di D’Angelo per il 17-12. A 8.22 dall’ intervallo lungo, D’Alicandro con un gioco da sotto per il 19-12. In seguito Del Basso con un contropiede offre il massimo vantaggio ai sanniti (21-12). A metà quarto diventano protagonisti gli arbitri che decretano  due tecnici a Coach De Martino e a Di Francia con Telese che sfrutta questa situazione ai liberi portandosi avanti 25-16. A questo punto si scaldano gli animi per alcune chiamate arbitrali molti discutibili, con  Cipollaro Salerno che esagerano nelle proteste e vengono cacciati  dal parquet. I fratelli Del Basso segnano altri liberi portando All Mix al più dieci di vantaggio 28-18. Alfè con due liberi per  il 11 (33-22). Nella parte finale del quarto i padroni di casa aumentano il vantaggio sul più 15( 40-25). Il primo tempo si chiude 40-29 grazie ai due liberi messi a referto da Ariante e con un mini parziale di 0-4 da parte della Lokomotiv Flegrea.

Il secondo tempo incomincia con 4 punti di Del Basso e con i canestri da due di ImparatoAlfè. Poco dopo a Di Francia viene fischiato un altro tecnico per non aver lasciato il pallone dopo un canestro e viene espulso lasciando la Lokomotiv Flegrea sul parquet con un solo Play a disposizione. Nella parte centrale del match inizia il duello dal perimetro tra ImparatoBuontempo con gli ospiti che riducono lo svantaggio al -6 (47-41).  A questo punto nuovo allungo  di Telese con Del Basso G che concretizza  un contropiede riportando i punti di distacco a 10 51-41. Nella parte finale del terzo quarto, la Lokomotiv Flegrea non ci sta e mette a referto due triple con ImparatoDel Gais per il nuovo -5(54-49), ma Buontempo e  Del Basso F rispondono subito respingendo l’assalto dei  flegrei chiudendo il penultimo quarto in vantaggio 60-49.
L’ultimo quarto inizia con due liberi segnati da Ariante 60-51. Imparato  con altri due liberi per il -7 (64-57).  A metà tempo gli arbitri fischiano altro tecnico alla Lokomotiv Flegrea chiamato a Bordi in seguito a delle proteste per un contatto con Buontempo. Lo stesso cestista sannita a 5.16 dal termine mette a referto un tiro libero per il più 9 (68-59). A 59 secondi dal termine la Lokomotiv Flegrea prova a riaprire clamorosamente la partita con Ariante Imparato tornando nuovamente al –6 (71-65). I verde nero avrebbero pure l’occasione di riportarsi al -3, ma la tripla di Del Gais finisce  sul ferro. I quattro punti consecutivi ai liberi di Pagnozzi decretano la fine delle ostilità con il punteggio di 75-67.  A fine partita ancora leggera tensione  tra i tesserati delle due squadre. Con questa sconfitta la Lokomotiv Flegrea è matematicamente terza a quota 38 punti. Telese invece con questa vittoria può sperare ancora di ottenere il quarto posto utile in chiave Play Off a quota 32 punti. La chiave della vittoria beneventana è stata sicuramente la capacità del tiro da tre del suo uomo migliore Buontempo. Per la Lokomotiv Flegrea ottima la reazione avuta nel secondo tempo, nonostante l’emergenza provocata da un arbitraggio scandaloso.
Claudio Gervasio