Anche quest’anno, per il terzo anno consecutivo, Torre del Greco si prepara a vivere quattro giorni di divertimento no stop in occasione del Carnevale Estivo 2017.

Giunto alla sua terza edizione il Carnevale Estivo di Torre del Greco da quest’anno durerà ben quattro giorni rispetto ai tre delle precedenti edizioni. Le date stabilite sono sabato 24 e domenica 25 giugno, per poi riprendere il weekend successivo, cioè sabato 1° e domenica 2 luglio. Testimonial ufficiale dell’evento è Luca Sepe, il famoso speaker-imitatore di Radio Kiss Kiss: insieme a Sara Pia Panariello ha creato la sigla dell’evento di quest’anno.

Il Carnevale Estivo è stato quest’anno organizzato dall’Associazione Gazi, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale e della Regione Campania. I direttori artistici, Michele Langella e Francesco Lavela, hanno avuto l’arduo compito di trasformare il famoso lungomare di Torre del Greco, Via Litoranea, in una strada in festa e colorata dalle tinte dei carri allegorici.

Carnevale Estivo 2017 di Torre del Greco
Litoranea di Torre del Greco, luogo del Carnevale Estivo 2017

Sulla scia dei Carnevali invernali che si svolgono a Saviano e a Palma Campania, anche il Carnevale Estivo di Torre del Greco propone la sfilata dei cosiddetti carri allegorici: essi, costruiti e fabbricati a Scafati, saranno animati da musica,maschere, luci e movimenti e sfileranno lungo tutto il lungomare di Torre del Greco. I carri allegorici presentati quest’anno sono quattro: “Miseria e nobiltà”, “Masha e Orso”, “Pinocchio” e “Viva l’India”.

Carnevale Estivo 2017 di Torre del Greco
Carri allegorici

Ma Carnevale Estivo a Torre del Greco non significa solo sfilata di carri allegorici: a fare da cornice sarà un’ampia area dedicata allo shopping, in cui saranno esposti e venduti prodotti artigianali a matrice carnevalesca, e un’area dedicata allo street food: tutto il pubblico presente potrà bere e mangiare i panini farciti con prodotti locali e i dolci tipici della zona.

Ma non finisce qui: il Carnevale Estivo di Torre del Greco prevede una serie di eventi nel grande evento: ogni giorno, oltre alla canonica sfilata dei carri allegorici ci saranno altri eventi a cui poter partecipare. Sabato 24 giugno alle ore 20:00 tra musica, danze e spettacoli sarà dato il via alla terza edizione di questo straordinario evento. Invece, domenica 25 giugno alle ore 20:00 ci sarà la sfilata dei carri allegorici, contornata da balli di gruppo e esibizioni di artisti di strada, e seguirà poi un fantastico e divertente schiuma party. La settimana successiva, sabato 1° luglio alle ore 20:00, si terrà l’evento “Motori in Maschera”: si tratta di un raduno di auto e moto d’epoca, auto tuning, Ferrari e Harley Davidson. Infine, domenica 2 luglio sempre alle ore 20:00, sarà la notte dedicata allo sport: si svolgerà infatti l’evento “La Notte dello Sport” che prevede in riva al mare esibizioni di pallavolo, rugby, atletica e basket. La serata, e di conseguenza l’evento, si concluderà con le esibizioni di artisti di strada, acrobati, giocolieri, mangiafuochi e street band.

Per raggiungere il luogo del #CarnevaleEstivoTorrese2017, i visitatori possono raggiungere l’evento con i mezzi pubblici e giungere tranquillamente alle stazioni circumvesuviane di Leopardi e di Villa delle Ginestre o a quella di Santa Maria la Bruna. Coloro che invece sono automuniti, possono far riferimento alle uscite autostradali d Torre del Greco o di Torre Annunziata Nord e seguire le indicazioni stradali per le apposite aree riservate al parcheggio delle automobili.

È possibile restati aggiornati su tutte le novità collegandosi alla pagina Facebook del Carnevale Estivo 2017 di Torre del Greco.

Arianna Spezzaferro

CONDIVIDI
Articolo precedenteÈ nata Oppiper, l’App che porta i concerti in città
Articolo successivoANM in crisi, previsti nuovi tagli alle corse
Arianna Spezzaferro, nata a Napoli il 12/04/1993, è laureata in Lettere Moderne e specializzanda in Filologia Moderna presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Amante della cultura umanistica, della filologia romanza e della lettura, aspira a diventare un'insegnate di Letteratura italiana, perché crede fermamente di poter trasmettere, in futuro, ai suoi alunni l'interesse vivo per tale disciplina. Attualmente scrive per Libero Pensiero News come coordinatrice della sezione Cultura.