Anche quest’anno ArciMovie ritorna con il suo progetto estivo: riparte sabato 1° luglio la XXIV edizione de “Il Cinema intorno al Vesuvio”. Ma la location di quest’estate è Villa Bruno, sita a San Giorgio a Cremano e non l’arena del Parco Urbano di San Sebastiano al Vesuvio.

Il progetto “Cinema intorno al Vesuvio” è nato nel lontano 1994 con la volontà di sensibilizzare culturalmente e socialmente il pubblico partenopeo, oltre a cogliere l’occasione come un momento di svago nelle calde sere d’estate. La rassegna di ArciMovie è stata per tutti questi anni sempre attesa dal pubblico giovanile, puerile e anziano, fornendo la possibilità ai registi più noti e meno conosciuti di presentare i loro capolavori cinematografici e emozionare la gente.

ArciMovie: il cinema intorno al vesuvio a Villa Bruno
L’arena del Parco Urbano di San Sebastiano al Vesuvio, ex location della rassegna

Quest’anno, con sommo rammarico per l’intera associazione ArciMovie e in particolar modo del presidente Roberto D’Avascio, il progetto ha rischiato le sue sorti. D’Avascio si è impegnato in prima persona a scrivere una lettera al sindaco del comune di San Sebastiano al Vesuvio, Salvatore Sannino, in cui ha specificato che quest’anno la rassegna “Cinema intorno al Vesuvio” non poteva svolgersi nella sua solita location a causa della mancata sovvenzione economica del comune vesuviano, specificando però in calce la volontà di poter ripristinare anche quest’anno il progetto estivo di ArciMovie anche in una location diversa dalla solita. 

La XXIV edizione del “Cinema intorno al Vesuvio” organizzata dall’associazione no profit ArciMovie trova la sua collocazione a Villa Bruno a San Giorgio a Cremano: da sabato 1° luglio fino a lunedì 4 settembre, per 66 sere sarà possibile sedersi e guardare un film all’aperto in una location davvero suggestiva.

E come ogni anno, anche in occasione di questa rinnovata edizione della rassegna saranno ospitati tanti noti volti del cinema e non: basti pensare che per la serata d’apertura della rassegna sarà presente il regista Edoardo de Angelis e sarà possibile partecipare alla proiezione del suo film “Indivisibili” al costo speciale di 1 euro.Invece, domenica 2 luglio, protagonista assoluta della serata sarà la commovente pellicola americana “Collateral beauty”, in cui a rivestire il ruolo di personaggio principale è il sublime Will Smith. Infine, lunedì 3 luglio sarà proiettato “Falchi”, in cui recitano Fortunato Cerlino e Michele Riondino. 

ArciMovie: il cinema intorno al vesuvio a Villa Bruno
Programma di luglio del “Cinema intorno al Vesuvio”

Tanti sono gli ospiti attesi al “Cinema intorno al Vesuvio” a Villa Bruno: sabato 8 luglio sarà presente Toni Servillo che presenterà per la prima volta a Napoli la pellicola “Lasciati Andare” diretta da Francesco Amato. Invece, domenica 9 luglio, sarà proiettato il film “La parrucchiera” e saranno presenti alla serata il regista Stefano Incerti, Massimiliano Gallo, Pina Turco e Tony Tammaro. Martedì 11 luglio il regista Francesco Bruni presenterà il suo lavoro dal titolo “Tutto quello che vuoi”; il martedì successivo, il 18 luglio, ci sarà la serata evento con il Premio Napoli per la versione director’s cut del film “La cose belle“: interverranno il regista Agostino Ferrante e i protagonisti, tra cui Antonella Di Nocera. Infine, il 24 luglio ospite d’onore della serata sarà Enzo Avitabile. 

Inoltre, ogni lunedì, per ricordare la straordinaria esperienza di AstraDoc, ci saranno appuntamenti dedicati al cinema musicale: sarà, tra le altre, proiettata la pellicola “Il tempo resterà” lavoro di Giorgio Verdelli sul grandissimo Pino Daniele. A partecipare a questo evento lunedì 17 luglio sarà Enzo de Caro che rievocherà la sua amicizia con il Pino Daniele e il sangiorgese Massimo Troisi.

Ma sulla terrazza di Villa Bruno, la location dell’edizione di quest’anno del “Cinema intorno al Vesuvio”, si svolgeranno anche laboratori creativi per bambini a cura della libreria “La Bottega delle Parole” di San Giorgio a Cremano, e il progetto “Parliamo di cinema – un ciclo di incontri al tramonto” in cui interverranno personaggi di spicco della cultura locale, tra cui lo storico Guido D’Agostino.

Ogni spettacolo comincerà alle ore 21.15: il 1° e il 18 luglio il costo del biglietto sarà 1 euro; per il resto delle serate il costo oscilla tra i 3 e i 4 euro con tessera ArciMovie che si potrà acquistare in qualsiasi momento. 

Ancora una volta, il cinema estivo riesce a proporsi come presidio sociale, come luogo di aggregazione in continuità con lo slogan dell’associazione ArciMovie, e cioè la passione del cinema per costruire cultura e solidarietà.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito internet ArciMovie e la pagina Facebook.

Arianna Spezzaferro

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteConfederations Cup: il Cile trionfa ai rigori sul Portogallo e vola in finale
Articolo successivoSalerno, “Le Città in Comune”: Sinistra Italiana riparte dalle piazze
Arianna Spezzaferro, nata a Napoli il 12/04/1993, è laureata in Lettere Moderne e specializzanda in Filologia Moderna presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Amante della cultura umanistica, della filologia romanza e della lettura, aspira a diventare un'insegnante di Letteratura italiana, perché crede fermamente di poter trasmettere, in futuro, ai suoi alunni l'interesse vivo per tale disciplina. Attualmente scrive per Libero Pensiero News come coordinatrice della sezione Cultura.