Per tre mesi gli appassionati di storia e di cultura del territorio campano potranno godere di un itinerario unico: da venerdì 7 luglio, fino al 6 ottobre, vi saranno dei percorsi serali con cadenza settimanale alla scoperta di Ercolano.

I percorsi serali si svolgeranno grazie all’iniziativa del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo che, con il Piano di Valorizzazione 2017, ha avviato il progetto delle aperture serali straordinarie.

Non solo sarà possibile camminare tra le rovine di Ercolano alla luce delle stelle in una suggestiva atmosfera, ma nell’itinerario sarà compresa anche la visita al MAV, il centro museale che ha sapientemente ricostruito virtualmente, con avanzatissime tecnologie, le città di Pompei ed Ercolano prima che l’eruzione pliniana del 79 d.C. le distruggesse.

Da venerdì 7 luglio al Parco Archeologico di Ercolano i visitatori verranno accompagnati negli Scavi in un percorso della durata di circa un’ora accedendo dall’ingresso di Corso Resina. Le visite partiranno alle ore 20:00 e, in gruppi di 30 persone, gli ospiti saranno guidati attraverso il Sacello degli Augustali, la Casa di Nettuno e Anfitrite, le Terme femminili, la Casa Sannitica e la Casa dei Cervi, entrando così nell’affascinante ottica delle visite serali. L’ultimo ingresso è previsto alle 22:00 ed i visitatori potranno godere del Parco Archeologico illuminato fino alle 23:00 con un biglietto al prezzo speciale di 2€.

Dai successivi venerdì i visitatori verranno guidati negli Scavi illuminati anche attraverso le ricostruzioni multimediali del MAV che quest’anno festeggia il nono anno di apertura; per questa ragione venerdì 7 luglio è stata organizzata una festa durante la quale i visitatori, dalle 18:00, hanno potuto accedere con un biglietto di 2€ alle sale del museo virtuale tra musica, arte e degustazione di prodotti locali: «Una serata speciale, dedicata alla musica e all’arte, per ricordare l’anniversario dell’apertura del MAV.» dichiara il direttore del centro Ciro Cacciola, «da quel luglio 2008 il MAV è cresciuto, si è trasformato più volte, ha cambiato pelle. Nei prossimi mesi lo farà di nuovo, con allestimenti, installazioni, tecnologie e spazi inediti dove poter vivere una vera esperienza immersiva, virtuale, multi-sensoriale. Ed in attesa del MAV 4.0 abbiamo preparato un piccolo regalo per tutti nostri amici».

MAV Ercolano percorsi serali

Questa sinergia tra il Parco Archeologico di Ercolano ed il MAV per i percorsi serali è stata fortemente voluta dal neo-direttore del Parco, Francesco Sirano, che dichiara «Ercolano è terra fertile per eccellenza, per le risapute qualità del terreno e per la vivacità culturale delle istituzioni che ho riscontrato in questi primi mesi di lavoro. Grazie alla reciproca collaborazione stretta con il MAV offriamo ai visitatori un suggestivo percorso all’interno dell’Area archeologica. Stiamo lavorando per ampliare e migliorare la fruizione, e nelle prossime settimane sicuramente i visitatori potranno godere di un percorso più completo e attraente perché possano davvero entrare nell’atmosfera del mondo antico. Ho accettato la sfida di trasmettere a tutto il pubblico le straordinarie scoperte che i gruppi di studio internazionali presenti sul sito stanno facendo da alcuni anni, in particolare in questa occasione ci siamo basati sui lavori dell’Università di Toulouse e della americana Washington and Lee University di Lexington».

Anche le dichiarazioni del Sindaco della Città di Ercolano, Ciro Buonajuto, sono di gran sostegno all’iniziativa dei percorsi serali ed alle collaborazioni tra i vari enti «Grazie alla sinergia tra Comune di Ercolano, Parco Archeologico e MAV, quest’anno riusciremo a garantire per oltre tre mesi un appuntamento settimanale con le visite notturne agli Scavi. Mettere in mostra la Città antica con un suggestivo percorso di luci significa valorizzare ancora di più un patrimonio unico al mondo. Sulla scorta delle esperienze degli scorsi anni, sono certo che tante persone decideranno di visitare gli Scavi di notte e mi auguro che questa occasione possa rivelarsi utile anche per le attività ricettive della zona. In tal senso, stiamo provvedendo alla pubblicazione di un bando per la concessione di spazi espositivi e di vendita di prodotti artigianali su corso Resina e via IV Novembre in occasione delle manifestazioni serali».

MAV Ercolano percorsi serali

Sul fronte della valorizzazione del territorio e della creazione di nuove iniziative che possano allettare sempre più i visitatori, c’è visibilmente un grande impegno che verrà ripagato ogni qualvolta un ospite resterà senza fiato per la bellezza del suggestivo spettacolo che gli Scavi di Ercolano sanno offrire, specialmente in dolce clima serale.

Daniela Diodato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here