Secondo i risultati statistici, solo il 3% dei maturandi 2017 ha ammesso di aver preso integralmente la tesina presentata agli esami di maturità da internet.

In questi giorni si sta concludendo l’ultimo step degli esami di Stato, in cui il maturando affronta la prova orale su tutte le discipline studiate in questi anni. Come ogni esame finale che si rispetti, i maturandi devono portare una tesina nella quale toccare argomenti delle varie materie studiate nell’anno. Ma la domanda che sorge spontanea è: “Con l’era di internet, quante persone hanno fatto copia e incolla?”.

Trovare una tesina già pronta al giorno d’oggi non è un’impresa difficile come lo era prima, in cui erano in pochi che potevano vantarsi di prendere la tesina da amici o cugini più grandi che avevano fatto lo stesso liceo. Oggi è molto più semplice: con un copia e incolla il gioco è fatto e la tesina è pronta in pochi click.

Ma quanti maturandi si sono avvalsi del copia e incolla, o meglio quanti lo hanno ammesso?

Secondo quanto dichiarato da Skuola.net,  su 9mila maturandi solo il 3% ha confessato di aver preso integralmente la tesina da internet; il 58% dichiara di aver fatto tutto da solo a partire dall’idea del tema principale e finendo alla stesura vera e propria della tesina, il 30% si è rivolto a internet per prendere spunto e ispirazione, e solo il 9% dichiara di aver cercato su internet solo per sapere i collegamenti del tema principale della tesina con le varie materie.

Per quanto riguarda le scelte degli studenti sulla tipologia della tesina usata, abbiamo con il 55% la classica tesina scritta, il 38% la mappa concettuale, mentre solo il 7% ha puntato sul progetto – scelta fattibile solo per le scuole tecniche o professionali. Come sappiamo bene, la tipologia e il copia e incolla alla fine hanno un ruolo marginale, dipende tutto da come lo studente presenterà e condurrà l’esame orale. Ormai quel che è fatto è fatto: bisogna solo aspettare i voti finali incrociando le dita e sperando di essere passati almeno con la sufficienza…

Purtroppo qualcuno non ce la farà, ed anche se la voglia di tornare tra i banchi di scuola non sarà entusiasmante, si potrà optare per una scuola privata, grazie al quale si potrà ottenere il diploma online, senza dove dunque riprendere tutte le lezioni ma recuperando solo quelle in cui si hanno più difficoltà, ed inoltre permetterà a chi non avrà tempo di seguire le lezioni di seguirle comodamente da casa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here