Dal 23 al 30 luglio, Vico Equense ospiterà il Social World Film Festival. La Mostra Internazionale del Cinema Sociale, inserita nel più ampio progetto “Promorecupevalorizza Penisola”, dà così il via alla sua settima edizione, offrendo una serie di numerosi appuntamenti, tutti gratuiti.

Social World Film Festival

330 opere selezionate in concorso e fuori concorso, 100 in anteprima, provenienti da 48 nazioni.

“Magia. Incanto, suggestione, meraviglia”: questo il tema selezionato per la Mostra Internazionale del Cinema Sociale di quest’anno. «Il Social World Film Festival ha avuto da sempre un’atmosfera magicasostiene Giuseppe Alessio Nuzzo, direttore generale e regista – Un festival che è partito, come tutte le cose belle e genuine, da un’idea astratta, un sogno che poi è diventato una magica realtà. A rendere concreto questo sogno sarà la partecipazione dell’icona del cinema mondiale, Claudia Cardinale».

 Social world film festival
 
Simbolo della settima edizione della rassegna, la bellissima attrice italiana che ispirò i capolavori di Fellini, Visconti, Squitieri, riceverà il Premio alla Carriera: venerdì 28 luglio, in piazza Mercato – Arena Loren, Claudia Cardinale si racconterà attraverso le fasi della sua brillante carriera, che verrà celebrata grazie ad una retrospettiva con la proiezione di 8 e mezzo, Il Gattopardo, I guappi. L’attrice riceverà il titolo di Ambasciatrice del Museo del Cinema della Penisola Sorrentina.
 Domenica 23 luglio, l’evento, presentato dagli storici Roberta Scardola e Yuri Napoli, si aprirà con l’omaggio e la proiezione del pluripremiato lungometraggio campano “Indivisibili”: saranno presenti il regista Eduardo de Angelis e il cast della pellicola. Ospite d’eccezione, Enzo Avitabile in concerto. Madrina dell’evento, Laura Morante, che, per concludere la prima serata del festival, incontrerà il pubblico in piazza Mercato – Arena Loren e presenzierà a diversi appuntamenti del festival. Gli appuntamenti seguenti offriranno una serie di grandi proiezioni con schermo 2k e audio Dolby Sorround:
  • Lunedi, 24 luglio: “Le verità”, di Giuseppe Alessio Nuzzo, ambientato e girato a Vico Equense.
  • Martedì, 25 luglio: “La bella e la Bestia”, di Bill Condon.
  • Mercoledì, 26 luglio: “Io prima di te”, di Tea Sharrock.
  • Giovedì, 27 luglio: “In guerra per amore”, di Pif.
  • Venerdì, 28 luglio: “Mine”, di Fabio Guaglione e Fabio Resinato. Claudia Cardinale reciterà alcuni brani del cinema mondiale.

Martedì e Mercoledì, il palazzo antico della città ospiterà la proiezione di documentari e cortometraggi della sezione “La Notte del Cinema”. Martedì, la presentazione del romanzo di Raffaele Lauro, “Don Alfonso 1890, Salvatori di Giacomo e Sant’Agata sui Due Golfi”. Giovedì, invece, si terranno eventi speciali per omaggiare la serie tv “Braccialetti Rossi” ed il suo cast, e  gli attori di Gomorra, Cristina Donadio e Fabio De Caro; per i più piccoli invece, proiezione di cartoni animati sociali e formativi. Per la conclusione dell’evento, sabato 29, si terrà la sfilata sul red carpet e la consegna dei Golden Spike Awards: tra gli ospiti, Maria Pia Calzone, Maurizio Casagrande, Tosca D’Aquino, Lello Arena.

Oltre alla proiezione dei film e agli ospiti straordinari, l’evento di Vico Equense, che inizierà sin dalle prime ore del mattino, include anche attività per i giovani, come i workshop gratuiti Young Media Campus, Young Music Academy, Young Film Factory e il Young Active Space. In più, si terranno seminari per la fotografia e i costumi del cinema e il Social Contest Photo.

330 le opere selezionate per la 7° edizione del Social World Film Festival, di cui 100 in anteprima, provenienti da 48 diverse nazioni, che saranno valutate da 7 giurie: Qualità, Critica, Ragazzi, Giovani, Doc, Popolare, Studenti. Riproposto anche il Mercato europeo del cinema giovane (mercoledì 26): dopo il successo della precedente edizione, anche quest’anno le opere indipendenti di giovani autori troveranno uno spazio a loro riservato, in cui si svilupperà un dibattito ed un confronto critico tra produttori e registi di nazionalità diverse. La partecipazione include la possibilità di essere selezionati per la proiezione del film in uno dei tanti eventi internazionali che Social Word Film Festival è riuscito ad organizzare in soli sei anni di attività, coinvolgendo tutti i continenti e le principali città del mondo per la realizzazione di 33 eventi.

Tra le novità previste per la nuova edizione della Mostra Internazionale del Cinema, unico festival ad essere organizzato da professionisti under 35, vi è la collaborazione con Rai Cinema Channel, che mette a disposizione del vincitore un premio pari a 3mila euro, consistenti nell’acquisto dei diritti del cortometraggio: meritevole della vincita, sarà quel cortometraggio sociale che una giuria stimerà adatto ad essere diffuso sui canali web di www.raicinemachannel.it. Troviamo inoltre due nuove sezioni: Grande Schermo, sezione non competitiva di opere cinematografiche di lungometraggio, cortometraggio e documentario di grande attualità e produzioni premiate dalla critica o dal pubblico durante festival internazionali, e School, sezione competitiva di cortometraggi sociali realizzati da studenti di scuole di qualsiasi ordine e grado.

Per una più completa conoscenza del programma del Social World Film Festival è possibile visitare il sito ufficiale.

Sonia Zeno

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here