“Star Trek: Discovery”, serie TV ambientata dieci anni prima della saga cult, debutterà in America il 24 settembre 2017, mentre in Italia arriverà il 25. Netflix si occuperà della distribuzione a livello internazionale. Intanto ecco svelato un secondo video-teaser presentato al Comic-Con di San Diego.

La serie TV “Star Trek: Discovery” inizia già ad entusiasmare e a creare, come si dice in gergo, hype (grande attesa).

Il primo episodio vedrà la luce il 24 settembre in America, in onda sulla CBS, mentre in Italia bisognerà attendere fino al 25.

La distribuzione a livello internazionale della nuova serie di una delle saghe più amate a livello mondiale sarà curata da Netflix, che si è assicurata l’esclusiva per 188 paesi.

L’azienda si assicura così un forte arricchimento per quanto riguarda la sezione sci-fi, dominata fino ad oggi dal successo incontrastato di Stranger Things.

In occasione del Comic-Con di San Diego sono stati svelati alcuni spezzoni delle serie inedita, in seguito ad un primo trailer ufficiale pubblicato negli scorsi giorni da Netflix.

Star Trek: Discovery è ambientato nel 2255, prima che i noti James T. Kirk e Spock siano imbarcati sull’Enterprise — anzi, secondo la cronologia in contemporanea al loro ingresso nell’Accademia della Flotta Stellare — e narra, stavolta dal punto di vista del Primo Ufficiale, le vicende delle USS Discovery e USS Shenzhou durante le tensioni con l’Impero Klingon.

«Oltre a mostrare diverse sequenze di battaglie spaziali e paesaggi lontani dai nostri» – dice il produttore esecutivo Gretchen J. Berg – «La clip offre uno sguardo più attento ai nuovi Klingon, i quali si esprimeranno nella loro lingua e potranno essere capiti grazie ai sottotitoli. Un aspetto molto importante dettato dalla storia principale della prima stagione, che comprende un grande conflitto tra i Klingon e la Flotta Stellare. Hanno il proprio orgoglio. Hanno i propri interessi e talenti. È una cultura molto affascinante.»

Lo show arriva dodici anni dopo Star Trek: Enterprise, senza considerare ovviamente il reboot cinematografico curato da J.J. Abrams.
Saranno parte del cast anche: Jason IsaacsJames FrainSonequa MartinDoug JonesAnthony RappMichelle YeohRainn Wilson, Mary Chieff, Shazad Latif e Chris Obi.

Le puntate saranno quindici e verranno pubblicate settimanalmente, non ci resta che attendere fino al 25 settembre perché…

«Qualcosa è in agguato ai confini dello spazio della Federazione e la Flotta Stellare non sarà mai più la stessa.»

Giuseppe Luisi