La stagione calcistica 2017-2018 ha ufficialmente preso il via in quasi tutta Europa; nel fine settimana è ritornata in campo la Premier League, si è disputata la prima giornata di Eredivisie olandese e anche la finale d’andata di Supercoppa di Spagna, mentre in Ligue One sono state giocate già due giornate di campionato. La prossima settimana in campo anche la Liga e la Bundesliga.

La nuova Premier League, cominciata come sempre all’insegna dei goal e dello spettacolo, ha visto subito protagonisti i nuovi acquisti, decisivi per i successi di Manchester United, Arsenal ed Everton.

Lukaku si è presentato ai suoi nuovi tifosi con una doppietta

La squadra di Mourinho travolge 4-0 il West Ham grazie alla prima doppietta in maglia red devils di Romelu Lukaku. Alla festa del goal partecipano anche Martial e Pogba. Esordio da dimenticare per il nuovo West Ham di Bilic.

Wayne Rooney regala i primi tre punti della stagione al suo Everton

Prima rete in Premier League per Alvaro Morata che non ha però evitato al suo Chelsea la clamorosa sconfitta interna per 3-2 contro il Burnley: blues in 10 dopo pochi minuti per una follia di Cahill e ospiti che chiudono avanti 3-0 all’intervallo. Nel secondo tempo le marcature dell’ex Real e di David Luiz rendono meno pesante il passivo per la squadra di Conte che chiude addirittura in 9 (doppio giallo a Fabregas). Celebra al meglio il suo ritorno all’Everton Wayne Rooney, autore del goal decisivo che regala ai toffees la prima vittoria stagionale contro lo Stoke City.

Prima rete in Premier League per Lacazette

Pirotecnico 4-3 in Arsenal-Leicester: impiega appena tre minuti il nuovo acquisto Lacazette a timbrare il cartellino. Il Leicester si porta due volte in vantaggio con lo scatenato Vardy prima che i soliti Ramsey e Giroud ribaltino la situazione nel finale. Grandi emozioni anche tra Watford e Liverpool: prima rete in gare ufficiali per l’ex Roma Salah. A tempo scaduto ci pensa Britos a siglare la rete del definitivo 3-3. Positivo anche l’esordio di Manchester City e Tottenham che faticano un tempo ma hanno poi la meglio con l’identico punteggio di 2-0 in casa delle neopromosse Brighton e Newcastle. Pari a reti bianche tra Southampton e Swansea mentre parte malissimo la stagione del Crystal Palace di De Boer, travolto in casa 3-0 dal non irresistibile Huddersfield Town.

CR7 protagonista in positivo ed in negativo nella gara di ieri sera

La finale d’andata di Supercoppa al “Camp Nou” tra Barcellona e Real Madrid ha aperto ufficialmente anche la stagione in Spagna. La gara tra merengues e blaugrana non è mai una partita banale;dopo un primo tempo ricco di occasioni ma privo di reti, nella seconda frazione di gioco il match è letteralmente esploso: blancos avanti grazie ad un autogoal di Piquè, ma il Barça trova il pari su rigore con Messi. CR7 entra dalla panchina ed in pochi minuti sigla prima la rete dell’1-2, poi riceve due cartellini gialli  e viene espulso. Nei minuti finali i catalani, totalmente sbilanciati alla ricerca del pari, vengono infilati dal predestinato Asensio che chiude (forse) definitivamente i giochi nonostante la gara di ritorno in programma tra tre giorni a Madrid.

Neymar bagna il suo esordio in maglia Psg con un assist ed un goal

Francia in campo per la seconda giornata di Ligue One. Tutta l’attenzione era focalizzata sul match tra Guingamp e Psg per l’attesissimo debutto di Neymar: il brasiliano, oltre a giocate spettacolari, ha regalato un delizioso assist a Cavani e siglato anche la rete del definitivo 0-3 parigino. Il Paris Saint Germain è già suo! Vittorie esterne anche per Lione (1-2 a Rennes), Monaco (4-1 sul campo del Dijon con la tripletta di Falcao), Olympique Marsiglia (0-1 contro il Nantes di Ranieri) e Saint-Etienne (0-1 in casa del Caen) che rimangono a punteggio pieno in testa alla classifica. Seconda sconfitta consecutiva per il Nizza, prossimo avversario in Champions League del Napoli, battuto in casa per 2-1 dalla neopromossa Troyes. Primo k.o. anche per il Lille del loco Bielsa, travolto 3-0 dallo Strasburgo.

Il Feyenoord fatica ma ottiene i primi 3 punti in campionato contro il Twente

Al via nel fine settimana anche l’Eredivisie : prosegue il momento nero dell’Ajax, eliminato nei preliminari di Champions dal Nizza e battuto all’esordio in campionato in rimonta per 2-1 dall’Heracles. Fatica ma alla fine riesce a spuntarla per 3-2 il Psv Eindhoven contro l’AZ Alkmaar. Tre punti con qualche difficoltà anche per i campioni in carica del Feyenoord che superano 2-1 il Twente grazie alle reti di Jorgensen e Berghuis.

 

Ugo D’Andrea

CONDIVIDI
Articolo precedenteOleksandr Zinchenko: un Jolly per Sarri
Articolo successivoUova e Fipronil, nuovo caso di contaminazione
Ugo D'Andrea nasce a Piedimonte Matese (CE) l'11/10/1992. Sin da piccolo è appassionato di sport. Amante dei viaggi e del buon cibo. Studia Lingue e Letterature straniere presso l'Università "L'Orientale" di Napoli. Redattore e collaboratore presso il portale web "Calcio Estero News (CEN)".