Casa Ecologica

Vivere in una “casa ecologica”, che sia quindi il più possibile ecosostenibile, migliora senza dubbio la qualità della nostra vita e diminuisce notevolmente il nostro impatto sull’ambiente. Le tematiche ambientali sono oggi sempre più sentite, e cresce di giorno in giorno il numero di persone sensibili verso questi temi. Aumenta la consapevolezza e in molti il desiderio di fare qualcosa di concreto.

Se si costruisce una nuova casa e non si hanno troppi problemi di budget, ci sono molti possibili accorgimenti che possono rendere la struttura ecosostenibile e per certi versi, addirittura autonoma sul piano energetico. Si pensi a pannelli solari, sistemi di isolamento termico e riutilizzo dell’acqua.

Se però ci si limita ad un intervento, magari limitato, su un immobile esistente e con un budget non particolarmente significativo, di certo la musica cambia; ma comunque si può fare qualcosa. Spesso bastano piccoli accorgimenti per ottimi risultati. Se ancora non l’avete fatto, ad esempio, sostituite le vostre lampadine con quelle a basso consumo, o a led, che producono molta luce, hanno bassi consumi e una vita estremamente lunga.

Scegliendo la rubinetteria bagno Idroclic, grazie a miscelatori di ultima generazione, è possibile avere un notevole valore aggiunto, in termini di confort, qualità e risparmio. Con miscelatori e rubinetti di qualità si evita il trauma dell’acqua gelata o eccessivamente calda e al contempo si risparmia, evitando sprechi.

Che si tratti di rubinetti a muro, a cascata o altre tipologie, è importante orientarsi sempre su prodotti di elevata qualità, non solo per una migliore resa estetica, ma perché basta spesso poco per rendere il bagno un luogo veramente confortevole e che vada pienamente incontro alle nostre esigenze.

Spesso ci si concentra molto su altri elementi, ma il giusto rubinetto fa decisamente la differenza. Se volete una casa, non solo bella, ma anche efficiente e rispettosa dell’ambiente, dovete tenerne adeguatamente conto.

Un altro aspetto molto importante per rendere più ecologica una casa è fare attenzione ai materiali usati per arredarla e in particolare alle vernici impiegate su mobili e pareti, che potrebbero rilasciare nel tempo sostanza dannose. Meglio optare per vernici a base d’acqua, o comunque informarsi sulla loro composizione prima di applicarle.

Infine, un piccolo, semplice, ma efficace modo per ridurre il proprio impatto sull’ambiente è quello di fare la raccolta differenziata, in modo veramente efficace.

Esistono in commercio vari contenitori per rifiuti, ad uso domestico, che con un investimento minimo ci aiutano a rendere più facile e rapida la raccolta, smistando subito vetro, plastica, carta e umido, senza creare disordine in casa.