Tre città in Spagna da non perdere

Se quest’anno avete scelto la Spagna per le vostre vacanze, ma non ci siete mai stati prima, dovete sapere da dove iniziare. Ci sono almeno tre città per la vacanze in Spagna che non dovete assolutamente perdere: Madrid, Barcellona e Ibiza.

Sia che si tratti di vacanze estive all’insegna del divertimento o del relax, sia che si cerchi l’arte, la cultura o l’avventura, tutte e tre le città spagnole riusciranno a soddisfare le esigenze di tutti, giovani e adulti. Ecco un approfondimento su queste tre città in Spagna da non perdere.

Madrid

Incominciamo dalla capitale, una destinazione fondamentale per chi desidera conoscere la cultura spagnola. Se quest’estate preferite allontanarvi dalla folla del mare, e siete disposti a camminare sotto il torrido sole madrileno, allora la capitale spagnola è quella che fa per voi.

Riuscirà a conquistarvi rapidamente una volta che avrete scoperto i suoi tanti luoghi di interesse culturale, come l’immenso Museo del Prado e le sue innumerevoli opere d’arte, o il Museo Reina Sofia, dove potrete apprezzare ad esempio la Guernica di Picasso e molti capolavori di Salvador Dalì, Joan Mirò e tanti altri. E non solo: il favoloso Palacio di Cibeles, l’egiziano Tempio di Debod, il Palazzo Reale e tanti altri monumenti sparsi per tutta la città.

Rilassatevi all’ombra dei 118 ettari del Parco del Retiro, poi fate una passeggiata per la Gran Via e una sosta alla Puerta del Sol, che vi regaleranno tante opportunità di shopping e di ritrovo per mangiare tapas e bere cañas; finite la giornata ammirando gli artisti di strada nella Plaza Mayor, mentre degustate le tante prelibatezze della cucina spagnola.

Barcellona

Cultura, arte, spiagge e divertimento: Barcellona sembra avere tutto per attirare i visitatori, ed è per questo che si tratta di una delle mete più scelte per le vacanze in Spagna.

Gli edifici progettati dal grande Gaudì spuntano ovunque, come la particolarissima Casa Batlló, mentre ammirare la celebre Sagrada Familia vi lascerà senza parole. Da non perdere il parco graffiti Les Jardins de les Tres Xemeneies, dove hanno lasciato le loro impressioni anche scrittori di fama internazionale.

Finita la passeggiata culturale e artistica, ci si può ritrovare nella Plaça de Catalunya e camminare  per le Ramblas per arrivare al Porto Antico, con tanto di locali, mercatini e negozi dove comprare ed assaggiare di tutto e di più. E niente di meglio, per combattere il caldo estivo, che fermarsi in spiaggia e rilassarsi nelle acque blu di Barcellona, preparandosi per la movida che comincerà presto. Serve qualcos’altro?

Barcellona è ben collegata alle principali città italiane sia via aereo che via traghetto. Qui trovate le tratte dei traghetti dall’Italia.

Ibiza

Mare turchese, spiagge di sabbia fine, calette nascoste, panorami mozzafiato: il patrimonio naturale di Ibiza incanta ai visitatori durante la giornata, per poi rimanere innamorati del tramonto sulla collinetta di Es Vedrá. Una volta arrivata la notte, però, Ibiza si trasforma e diventa il punto di riferimento per quel che riguarda il divertimento e la vita notturna di tutta Europa. Centinaia di discoteche e rave party, dove si esibiscono alcuni dei Dj più noti al mondo, ma anche tanti ristoranti e locali con musica dal vivo, mercatini tradizionali e originali artisti di strada: tutto questo, e molto di più, offre una vacanza in Ibiza.