Kenneth Paal giovane trequartista olandese Eindhoven
Kenneth Paal giovane trequartista olandese Eindhoven

Kenneth Paal, classe 1997, è un giovane centrocampista olandese nato ad Arnhem, un paese vicino ad Amsterdam. Cresciuto nelle giovanili del PSV Eindhoven, la squadra attualmente allenata da Phillip Cocu lo ha visto partire subito da protagonista durante le prime quattro partite di questa nuova stagione di Eredivisie.

Risultati immagini per Kenneth PaalIl ventenne Kenneth Paal nasce come centrocampista centrale davanti alla difesa, tuttavia la sua carriera da professionista lo ha portato a ricoprire diversi ruoli del centrocampo, facendo sì che il giovane olandese sviluppasse una grande duttilità che, mista alla fantasia calcistica propria del ragazzo, lo ha reso una pedina preziosa per la sua squadra. Durante l’arco della passata stagione, Kenneth Paal coprirà il ruolo di trequartista in 17 partite di campionato, 11 da ala sinistra, 4 da centrale e 1 da ala destra. In totale fanno 2 gol e 4 assist in stagione.

Rapidità e fiuto sotto porta, questa la ricetta per provare ad identificare le doti naturali di un ragazzo che non vuole farsi scappare l’opportunità di esplodere definitivamente, dopo anni passati tra le giovanili del PSV e una carriera in Nazionale.

Proprio il percorso affrontato con quasi tutte le categorie della Nazionale olandese gli ha permesso di “farsi le ossa” e poter dimostrare il proprio valore anche su palcoscenici internazionali. Lo scorso anno con la Nazionale Under 21 ha conquistato 5 presenze e 3 gol, ma è riuscito oltremodo a mettersi in mostra agli occhi degli addetti ai lavori; e i dirigenti del PSV hanno faticato non poco per tenerlo stretto alla squadra di Eindhoven. Oltre alla straordinaria duttilità, il giovane olandese ha saputo migliorare nella presenza in campo, lottando su ogni pallone e dando un contributo fondamentale ai compagni in fase di disimpegno.

Ottime doti di inserimento e di scatto, Kenneth Paat è il “jolly” perfetto per una squadra che sogna di tornare tra le protagoniste di un campionato così aperto come l’Eredivisie.

Il trequartista olandese di Arnhem è pronto al salto di qualità, proprio come è stato riportato dal giornale sportivo olandese Voetbalzone, al quale riferisce che: «Sono qui per non fare sciocchezze, mi adeguerò allo schema tattico dell’allenatore», rimarcando oltremodo la volontà di Kenneth Paal di metterci la testa, di poter incidere e di sfruttare al meglio la chance che il PSV ha voluto dagli, mettendogli quella maglia bianco-rossa sulle spalle.

Niccolò Inturrisi

CONDIVIDI
Articolo precedenteBack to school with Nao Sica, per una migliore scuola dell’inclusione
Articolo successivoEr core torna a battere! Bentornato Florenzi!

Nasce il 26 febbraio 1995 a Firenze, dopo aver terminato gli studi liceali nel 2015 lascia l’Italia e si trasferisce con la famiglia in Olanda, ad Amsterdam. Ora continua a lavorare come magazziniere in attesa di intraprendere gli studi. Il libro che lo ha colpito più di tutti è stato “La bestia umana” di Zola. Se proprio gli chiedessero di scegliere un autore preferito, opterebbe però per Dostoevskij. Coltiva molte altre passioni, tra cui la musica, nella quale si è cimentato per qualche anno suonando chitarra elettrica e basso. Ascolta tutti i generi possibili e il suo gruppo preferito in Italia restano gli Zen Circus, anche se adora De Andrè e Lucio Dalla (ma ne potrebbe citare molti altri), ma il suo primo amore rimangono i Pink Floyd. Grazie alla famiglia si porta dietro praticamente da tutta la vita la passione per il cinema. Adora Fellini e Monicelli, ma non disdegna anche registi esteri come Lynch, Scorsese e Tarantino.