Spostarsi all’interno delle nostre città (come Napoli ad esempio) è un elemento che appartiene alla nostra quotidianità. Spesso siamo costretti a spostamenti molto lunghi che si sommano alle ore di lavoro o di studio. Le emissioni inquinanti e la qualità dell’aria nelle metropoli occidentali è oramai a livelli insostenibili e l’inquinamento è purtroppo causa ogni anno di molti decessi. A questo si aggiunge la problematica legata all’esaurimento delle fonti energetiche derivanti dal fossile. Ecco che la sostenibilità nei trasporti urbani è una necessità sempre più impellente.

La tutela dell’ecosistema anche da una mobilità ecologica e sostenibile

Negli ultimi anni sono stati introdotti dei sistemi ecologici in grado di abbinare comfort, risparmio e sostenibilità, i quali si affiancano ai mezzi più tradizionali, spesso sottovalutati. Incentivare la mobilità sostenibile attraverso mezzi pubblici e privati ecologici dovrebbe diventare un elemento centrale nella gestione della viabilità delle nostre città. Ecco i nostri consigli per circolare in città riducendo le emissioni inquinanti.

L’auto elettrica

Per contrastare il fenomeno dell’inquinamento ambientale causato dalle automobili vengono costantemente inserite delle limitazioni relative alle sostanze nocive sprigionate dai mezzi di trasporto alimentati a benzina e a diesel che comunque non sono sufficienti a eliminare del tutto lo spiacevole fenomeno.

Le automobili elettriche (tra cui segnaliamo la BMW tra le principali case attive su questo versante) invece, impiegano totalmente l’elettricità e non emettono alcun tipo di sostanza inquinante, motivo per il quale hanno l’autorizzazione a introdursi all’interno delle aree sottoposte a traffico limitato e durante i giorni in cui vi sono delle limitazioni relative alla circolazione.

Tali veicoli sono alimentati con dei pacchi batteria che possono essere ricaricati in delle apposite colonnine, le quali sono in costante aumento su tutto il territorio nazionale. Oltre all’aspetto ambientale, le vetture elettriche consentono ai possessori di risparmiare delle importanti cifre poiché il costo dell’energia elettrica è nettamente inferiore rispetto a quello del carburante. Il livello di comodità è eccezionale in quanto le auto elettriche sono delle automobili in tutto e per tutto, quindi dotate di optional come climatizzare, autoradio, navigatore satellitare e schermo LCD.

La bicicletta

La bicicletta è il mezzo “green” per eccellenza, soluzione ideale per i piccoli spostamenti. Oltre ai classici modelli che richiedono l’esclusiva pedalata, al giorno d’oggi sono disponibili le biciclette elettriche, le quali offrono la possibilità di pedalare, di sfruttare appieno la potenza del motore oppure di ricorrere a un aiuto per faticare di meno.

La batteria può essere caricata in casa propria mediante una comune presa elettrica. Nella circostanza in cui la batteria si scarichi durante l’utilizzo, si può procedere pedalando, evitando di rimanere a piedi. Recentemente anche i monopattini elettrici stanno riscuotendo, specie tra i giovani pendolari, enorme successo in particolare per la comodità nel trasporto per chi deve ogni giorno prendere un treno o la metro per recarsi sul luogo di lavoro.

Gli scooter elettrici

Si tratta di un mezzo di trasporto straordinario per muoversi in città poiché agile nel traffico e semplice da parcheggiare. La discreta velocità è un altro punto di forza dello scooter elettrico, sempre più gettonato e presente nelle strade italiane. Come per quando concerne le biciclette, la batteria degli scooter può essere ricaricata in casa, così da disporre quotidianamente dell’autonomia necessaria per i propri spostamenti. Anche in questo caso la batteria elettrica permette di risparmiare delle cifre considerevoli.

Anna Capuano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here