Delitto e castigo uomo Dostoevskij

“Delitto e castigo”: Dostoevskij e l’analisi dell’uomo moderno

‹‹La sofferenza, il dolore sono l'inevitabile dovere di una coscienza generosa e d'un cuore profondo. Gli uomini veramente grandi, credo, debbono provare su questa...
Giorgio Caproni maturità 2017

Caproni e il tema irrisolto della maturità 2017

Luglio. L'estate è ormai iniziata, le vacanze non sono più un miraggio. Lettere in Soffitta però non si mette in pausa e questa settimana...
James Joyce Dublino

James Joyce al confine tra sogno e realtà

Eccoci di nuovo con il nostro appuntamento settimanale letterario: questa volta "Lettere in soffitta" ci porta in Irlanda, a Dublino, alla scoperta di uno...
levi

Levi, “Se questo è un uomo”: viaggio nel Lager, l’inferno di vermi striscianti e...

"Se questo è un uomo" è la discesa attraverso «la gigantesca esperienza biologica e sociale» del Lager, «l’Inferno di vermi striscianti feroci e...
illusioni perdute balzac generazione

Honorè de Balzac: le “Illusioni perdute” della mia generazione

Honorè de Balzac è stato uno degli esponenti di spicco del realismo francese ed ha contribuito a dipingere lo scenario sociale della Francia di...
oscar wilde vita

Oscar Wilde e la vita come opera d’arte

Questa settimana la rubrica Lettere in soffitta torna con una panoramica su uno degli autori la cui forza esondante, forza romatica ancora non smette...
Lorca García Lettere in Soffitta

Il sangue di Federico García Lorca

Torna l'appuntamento settimanale con la rubrica "Lettere in Soffitta" che questa volta approda nella caliente Andalucia, regione nel profondo sud della Spagna, per approfondire i...
Lettere in Soffitta Italian Virginia Woolf Society

Lettere in Soffitta incontra l’Italian Virginia Woolf Society

Questa settimana la rubrica Lettere in Soffitta propone un iter diverso per le vie della memoria. Non più solo vecchi libri impolverati, nascosti in...
Hemingway letteratura morte

Hemingway: la sconfitta della morte attraverso la letteratura

“Morire è una cosa molto semplice. Ho guardato la morte e lo so davvero. Se avessi dovuto morire sarebbe stato molto facile. Proprio la...

Sterne: la triste leggerezza di Tristram Shandy e la fuga dalla morte

"Essendo fermamente convinto che ogniqualvolta un uomo sorride, —ma ancora di più, quando ride, egli aggiunge qualcosa a questo Frammento di Vita." Con queste parole,...
Sindrome di Stendhal - arte

La sindrome di Stendhal: croce e delizia

Tutto ha inizio con l’arte. O meglio, col piacere che un’opera d’arte è in grado di suscitare. Il plot si costruisce attorno al personaggio...
metamorfosi Gregor Samsa Kafka

“La metamorfosi”: Gregor Samsa, alter ego di Kafka

“Gregor Samsa, svegliandosi una mattina da sogni agitati, si trovò trasformato, nel suo letto, in un enorme insetto immondo.” Questo il crudo esordio di una...
Mille splendidi soli Mariam Laila

Mille splendidi soli: Mariam e Laila, vittime potenti e silenziose come neve

«Distesa sul divano, con le mani tra le ginocchia, Mariam fissava i mulinelli di neve che turbinavano fuori dalla finestra. Una volta Nana le aveva...
macchina

La macchina: letteratura e progresso

  "Welcome my son, welcome to the machine!" L'urlo di David Gilmour, nel 1975, penetrava debolmente attraverso la soffocante atmosfera futuristica di Welcome to the...

Continuando la navigazione sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi