Guilherme Arana: il giovane esterno brasiliano alla corte di Montella
Guilherme Arana: il giovane esterno brasiliano alla corte di Montella

A Siviglia, sponda bianco-rossa, Vincenzo Montella sta affrontando una delle sue sfide calcistiche più impegnative: risalire la china di una classifica che vede la sua squadra a meno cinque lunghezze dal Real Madrid quarto in classifica, e che vorrebbe dire una qualificazione alla prossima Champions League.

Servivano rinforzi, dunque, e alla fine sono arrivati proprio dal Brasile, dove il Corinthias ha lasciato partire Guilherme Arana, giovanissimo esterno sinistro classe 1997, che è arrivato a portare un po di novità a Siviglia.

Guilherme Arana nasce a São Paulo, il cuore pulsante di un paese che ha sempre vissuto il calcio in maniera diversa da noi europei, e che ha visto formare il giovane esterno sin dalle sue prime esperienze con la maglia delle giovanili del Corinthias. Una vera e propria maturazione, quella del giovane terzino sinistro, portata avanti rimanendo e lottando nella stessa squadra di club che aveva creduto nelle potenzialità naturali del giovane brasiliano.

Risultati immagini per Guilherme AranaDedizione, corsa, buona visione di gioco e spirito di sacrificio. Queste sono le caratteristiche che non son mai mancate al giovane brasiliano, il quale infatti non lascia numeri da capogiro sul referto degli scout che sono a vederlo giocare ma, d’altra parte, riesce ad incantare per la naturalezza con cui addomestica ogni pallone, insieme alla tanta quantità che riesce a mettere in campo, sia offensiva che difensiva. Con il Corinthias, dopo essere anche stato in prestito un anno all’Atlético Paranaense, viene promosso in prima squadra dove giocherà un totale di 55 partite con 4 gol e 3 assist. Tanti minuti e tanta fiducia per il giovane terzino sinistro di São Paulo.

L’anno successivo, già dalla Liga si cominciano a sentire le prime voci di mercato che lo accostano perfino a Real Madrid e Barcellona. Alla fine, è proprio la squadra di Siviglia ad aggiudicarsi le prestazioni agonistiche di Guilherme Arana (una cifra stimata intorno ai 10 milioni d euro per l’80% del cartellino del giocatore)  il quale arriva alla corte di Vincenzo Montella proprio in tempo per partecipare attivamente alla seconda metà di campionato.

Tanta quantità, dunque, che si amalgama quasi incessantemente con le qualità tecniche del giovane brasiliano, il quale si è adattato negli ultimi anni al Corinthias a giocare anche in più moduli della difesa, passando senza fatica a giocare dalla difesa a 4 a quella a 3, potendo essere schierato oltretutto come jolly più avanzato a coprire la fascia. Duttilità e qualità che si contrappongono ad una giovane età, la quale dovrà vedersela per la prima volta con i campi da gioco europei, i quali non lasceranno spazio a discussioni. Infatti, ora arriva il momento più difficile per Guilherme Arana, per il quale è il momento, come per altri suoi giovani colleghi, di dimostrare quello che valgono al panorama calcistico europeo.

Fonte immagine: Alexandre Schneider (Getty Images)

Niccolò Inturrisi

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui