convivio armonico napoli musica barocca

È partita a Napoli il 19 giugno e continuerà fino all’11 luglio la XX edizione di Convivio Armonico, la rassegna dedicata alla musica barocca Napoletana del ‘700 a cura dell’associazione Area Arte.

Musica barocca di tradizione partenopea, strumenti a pizzico e costo simbolico di 1 euro: i concerti si terranno in straordinari luoghi sacri e non solo, chiese del centro storico e spazi di cultura atipici, con artisti conosciuti e giovani interpreti in un repertorio moderno e antico.

I concerti della rassegna puntano alla riscoperta della musica Napoletana del ‘700 in un percorso che intreccia un ritorno al passato e la tensione all’innovazione verso il futuro, unendo l’antico repertorio della Scuola Napoletana ad opere di compositori campani.

convivio armonico napoletana musica barocca
A’MBASCIATA

Il primo appuntamento, tenutosi il 19 giugno alle ore 19.15 alla galleria d’arte A’MBASCIATA presso Palazzo Venezia in via Benedetto Croce (Napoli) è stato Verde Barocco con Francesca Benetti, straordinaria cantante barocca e strumentalista, alla tiorba e voce. Dal repertorio rinascimentale da Frescobaldi a Piccinni a quello contemporaneo L.Bartolo, N.Cave, si è inaugurato il primo concerto tutto al femminile.

26 giugno nella Sacrestia Papale della Basilica Reale e Pontificia di S. Francesco di Paola in Piazza del Plebiscito. Il ciclo “I Giovani e la Musica” ha visto l’utilizzo della chitarra classica con l’esibizione della giovane e pluripremiata chitarrista Eleonora Perretta con musiche da D.Scarlatti a L. Brouwer

Il 3 luglio (ore 19.15) sempre presso la Sacrestia Papale della Basilica Reale e Pontificia di S. Francesco di Paola è andato in scena D’OGNI GRAZIA E D’OGNI AMORE con musiche di B. Castaldi, F. Caccini, G.G. Kapsber ger, P.A. Giramo e ha visto impegnate il soprano Ester Facchini e la tiorbista Paola Ventrella.

Il 4 luglio (ore 19.15) nella Chiesa di S. Orsola a Chiaia si è tenuto “Percorsi Barocchi”, trio formato da Egidio Mastrominico, Vincenzo Corrado (violino barocco) e Rosa Montano (organo): “A DUE CANTI – Sonate in Trio da Napoli a Venezia” propone un percorso nella forma della trio sonata.

I prossimi ultimi due appuntamenti in programma si terranno nel prossimo weekend 10 e 11 luglio (19.15) presso la Basilica Reale e Pontificia di S. Francesco di Paola.

Il 10 luglio andrà in scena LE ARMONICHE STRAVAGANZE con Lucia Conte, soprano, e Francesco Scarcella, clavicembalo, per il progetto “Vocalità Barocca Tra Sacro e Profano”.

L’11 Luglio l’ensemble LE MUSICHE DA CAMERA con Francesco Divito, Rosa Montano e Renata Cataldi per il progetto “Napoli Barocca – Maestri del 700 Napoletano”. Presenta “In Amor.. Furie e Tempeste” programma dedicato al repertorio virtuosistico vocale degli evirati cantori.

La rassegna è a cura di AREA ARTE Associazione Culturale Mediterranea, che da anni conduce studi e ricerche sulla musica napoletana promuovendone la valorizzazione.

Convivio Armonico sarà anche in Tour, infatti a partire da agosto si terranno concerti in collaborazione con Associazioni e Enti tra Puglia, Calabria, Abruzzo e Marche

Il ciclo di concerti è dedicato alla memoria della cantante e artista PINA CIPRIANI.

L’evento si tiene nel pieno rispetto delle normative e la disponibilità è limitata: la prenotazione va inoltrata all’email associazioneareaarte@libero.it

Si riceverà una mail di conferma della prenotazione che è personale e non cedibile e dovrà essere esibita all’ingresso: in caso di impedimento si raccomanda di disdire la prenotazione.

 I concerti prevedono un contributo simbolico di accesso di 1 euro.

Vanessa Vaia

Vanessa Vaia nasce a Santa Maria Capua Vetere il 20/07/93. Dopo aver conseguito il diploma al Liceo Classico, si iscrive a "Scienze e Tecnologie della comunicazione" all'università la Sapienza di Roma. Si laurea con una tesi sulle nuove pratiche di narrazione e fruizione delle serie televisive "Game of Series".

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.