Ismaïla Sarr è un giovane attaccante del Rennes, squadra della prima divisione francese, il quale dopo essere ritornato da un infortunio è riuscito a consacrare il suo talento in Ligue 1
Ismaïla Sarr è un giovane attaccante del Rennes, squadra della prima divisione francese, il quale dopo essere ritornato da un infortunio è riuscito a consacrare il suo talento in Ligue 1

La competizione per raggiungere la prima posizione del massimo campionato francese ha vissuto una fine brusca ma razionalmente prevedibile, che ha visto infatti il PSG di Neymar & Co. distanziare gli irresistibili competitors del Monaco e O. Lione, tra gli altri, per aggiudicarsi il titolo di campione della Ligue 1 con quasi venti punti di vantaggio.

Passando oltre la tediosa asserzione della vittoria quanto mai scontata del PSG, è interessante notare come molte squadre della Ligue 1 si siano attrezzate per aggiungere giovani talenti alle loro rose, rafforzando così anche il movimento giovanile che ruota intorno al mondo del calcio professionistico. Una si queste squadre è proprio il Rennes, dal quale è riuscito a farsi notare il giovane attaccante senegalese Ismaïla Sarr, arrivato ai rossoneri dal Metz già a Luglio ma che ha subito un brutto stop per infortunio che lo ha costretto a tornare sul palcoscenico della Ligue 1 solamente a gennaio di quest’anno.

Risultati immagini per ismaila sarr news

Ismaïla Sarr è un classe 1998, alto e robusto fisicamente, rappresenta la punta moderna perfetta poiché incarna le doti di agilità e freddezza sotto porta che lo hanno aiutato a maturare nella sua esperienza in Ligue 1 meglio di molte altre giovani speranze del mondo del calcio. Arriva in Francia nel 2016 dove i dirigenti del Metz lo accolgono a braccia aperte garantendogli una continuità in campo che è servita a far acquisire fiducia al talento senegalese: Ismaïla Sarr giocherà 33 partite, comportandosi da vero e proprio jolly per lo staff tecnico del Metz che lo impiegherà sfruttando sia la sua fisicità come prima punta; sia usufruendo delle doti tecniche e della velocità naturale del giovane, il quale avrà la possibilità di svariare su ambo le fasce e persino da trequartista.

La stagione passata si è chiusa con 5 gol e 5 assist, che sottolineano il grande sforzo anche nella fase di non possesso palla del giovane Ismaïla Sarr, che ha la tendenza di pressare in maniera ordinata ma mai banale i portatori di palla avversari. Quest’anno, a causa di un infortunio al tendine, il giovane senegalese ha potuto giocare solamente 19 partite fino ad ora, portando comunque a casa un bottino niente male: 5 gol e 4 assist. La carriera nella nazionale maggiore del Senegal, già promosso con 6 presenze e 1 gol, ha visto il giovane Sarr guadagnare molta stima dal reparto tecnico francese del Rennes, il quale ha deciso di scommettere sulle prestazioni del talento di Saint-Louis.

Una stagione di Ligue 1, dunque, che potrebbe vedere finalmente la consacrazione del giovane Ismaïla, il quale ha lavorato duramente e con continuità per potersi garantire la chiamata per una casacca di rilievo, la quale potrebbe arrivare se non dalla Francia, proprio da quell’Europa anglosassone sempre in cerca di aggiudicarsi i talenti del futuro.

Niccolò Inturrisi

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui