Sacche personalizzate

Li abbiamo visti in tante foto in bianco e nero, in film datati, ma non solo: anche negli ultimi anni alcune aziende che volevano attirare il pubblico locale sono tornate su questi ‘antichi’ strumenti di marketing, ovvero gli uomini-sandwich. Di cosa stiamo parlando? Semplice, di quelle persone che, con tanto di cartello pubblicitario attaccato alla spalle – solitamente in versione fronte e retro – passeggiano per la città pubblicizzando un locale specifico, un prodotto, un servizio. Ma perché usare un uomo-sandwich, anziché limitarsi a stampare un semplice cartellone pubblicitario statico? Semplice: l’uomo-sandwich si muove, richiama l’attenzione, salta all’occhio. Ma serve davvero ricorrere a questi mezzucci primo-novecenteschi per spalmare il proprio logo aziendale sotto agli occhi del pubblico? Assolutamente no: è però possibile assoldare centinaia centinaia di pseudo-uomini-sandwich che saranno ben felici di portare intorno il nostro messaggio di marketing gratuitamente, e con il sorriso. E questo è possibile con dei gadget promozionali come le borse personalizzate, le quali hanno decine di utilizzi e offrono una generosa area di stampa, per dare grande visibilità al brand. Ma quali sono gli aspetti che rendono le sacche personalizzate un articolo promozionale da tenere in grande considerazione?

Sacche personalizzate

Sacche personalizzate: investimento ridotto, grande visibilità

Il grande vantaggio delle sacche personalizzate è la loro economicità, che si traduce in un significativo ROI (Return Of Investement). Sì, perché non stiamo parlando di zaini personalizzati, o di zaini porta pc tecnici e costosi con la stampa di un logo aziendale, e nemmeno di economicissime buste personalizzate o sacchetti di carta. Stiamo invece parlando di semplici sacche di tessuto, costituite per l’appunto da un semplice contenitore in tessuto e da una chiusura di corda che, allo stesso tempo, si offre come spallaccio, per trasportare comodamente la sacca. Ma attenzione: l’economicità di questo gadget personalizzato non ne pregiudica la praticità. Al contrario, la bassa ‘specializzazione’ di questo articolo promozionale lo rende estremamente versatile. Una sacca personalizzata può essere usata per la palestra, per la piscina, per la scuola, per il parco, per il mare, per il pic-nic, per la vacanza, per la gita in montagna, per il giro in bicicletta, per la spesa e via dicendo. Ed è proprio questa una delle chiavi del successo delle sacche come articoli promozionali: potendo essere utilizzati nelle occasioni più disparate, questi pratici zainetti finiscono ovunque. Per le vie dello shopping, nei centri di fitness, nelle aree verdi urbane, in aeroporto, sulla spiaggia… il logo aziendale stampato sulla sacca finisce per essere diffuso dappertutto, dando una grande visibilità al brand. A potenziare questo aspetto, poi, c’è la generosa area di stampa. Non abbiamo a che fare, qui, con una piccola penna personalizzata, o con un portachiavi di di dimensioni ridotte, o con una chiavetta USB: qui lo spazio per la stampa del logo aziendale e del proprio slogan è tutto fuorché ridotto, in modo da rendere il messaggio altamente visibile.

Personalizzare delle sacche e distribuirle ai clienti – direttamente nel punto vendita come pratica borsa per i prodotti acquistati o nello stand in fiera come gadget aziendali – significa dunque sguinzagliare per la città tanti piccoli e felici testimonial, che porteranno in giro un preciso messaggio promozionale in modo gratuito.

Stampare il proprio logo su dei gadget personalizzati come questi, quindi, è un po’ come tappezzare la città di manifesti pubblicitari, avendo però la sicurezza che le proprie sacche promozionali arriveranno lì dove nessun poster può arrivare, e porteranno con sé un messaggio molto più potente. Sì, perché saranno indossati e usati da delle persone che hanno già deciso di dare fiducia all’azienda, raddoppiando l’efficacia del messaggio pubblicitario.  

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui