Oli essenziali: tutti i benefici per il corpo e la mente

Al giorno d’oggi si sta diffondendo sempre di più la tendenza ad utilizzare le numerose sostanze benefiche presenti in natura: la medicina naturale, da sola o abbinata alla medicina tradizionale, aiuta a ristabilire il benessere individuale attraverso varie tecniche tra cui l’aromaterapia, la quale consiste nell’uso degli oli essenziali delle piante per contrastare o alleviare molteplici disturbi psicofisici.

L’aromaterapia ha origini antichissime, venivano infatti utilizzati già dalle civiltà egizia e greca oli essenziali per purificare l’aria o creare soluzioni medicamentose. Una vera e propria produzione di oli essenziali nasce nel periodo medievale, grazie all’opera di un alchimista di origini arabe, Avicenna, il quale produsse il primo olio di rosa, che divenne un profumo di grande successo in medio oriente, poi diffusosi anche in occidente.

Ma il padre dell’aromaterapia moderna è considerato René Maurice Gattefossé, ingegnere chimico francese, che nel 1937 pubblica il libro “Aromathérapie” incentrato sui benefici degli oli essenziali terapeutici, accompagnato dalle osservazioni cliniche che egli aveva raccolto in ospedale: ancora oggi l’azienda familiare Gattefossé produce oli essenziali per l’aromaterapia e fornisce eccipienti per l’industria farmaceutica e cosmetica.

Gli oli essenziali penetrano nell’organismo diffondendo le loro sostanze benefiche: il profumo dell’olio essenziale stimola il cervello, in particolare il sistema limbico, inducendolo a produrre ormoni che provocano sollievo dal dolore, migliorano l’umore, rilassano. Ma sono varie le modalità di utilizzo degli oli essenziali, i cui effetti positivi si ottengono non solo per via aerea, ma anche cutanea, ad esempio con i massaggi, e per via orale.

Il giusto olio essenziale può aiutare a curare varie tipologie di disturbi, dai sintomi della sindrome premestruale allo stress, all’influenza; sono tante infatti le erbe aromatiche da cui si ricavano gli oli essenziali, ognuna con un effetto benefico specifico.

La più versatile è certamente la lavanda, che oltre ad essere ottima contro le ustioni, allevia i disturbi del sonno e le infiammazioni, migliora l’umore, inoltre è un ottimo deodorante sia per ambienti che per le persone; la menta piperita libera dal mal di testa e favorisce concentrazione; il ginepro contrasta artrite, dolori cervicali, reumatismi; il sandalo promuove calma e serenità; il limone restituisce vigore ed energia; il rosmarino favorisce la concentrazione e la memoria inoltre contrasta infezioni intestinali, nervosi e reumatismi; il timo libera le vie respiratorie, allevia bronchite, sinusite, tosse; la rosa ha effetti calmanti, antidepressivi e afrodisiaci; la camomilla è un potente antibatterico e antisettico, allevia i dolori muscolari e le contrazioni; il bergamotto contrasta irritabilità e tensione, ottimo nella fase premestruale per placare gli sbalzi d’umore; il basilico combatte la stanchezza psicofisica; liquirizia e vaniglia migliorano la circolazione sanguigna nella zona genitale maschile aiutando a risvegliare gli stimoli sessuali.

Gli oli essenziali naturali si vendono in piccole boccette e per la loro diffusione nell’aria è necessario vaporizzarli: comodissimi sono, a tale scopo, i diffusori di oli essenziali, perfetti per l’aromaterapia, da scegliere confrontando i migliori modelli su Habu. Ne esistono di vari tipi: ad ultrasuoni, a riscaldamento, con ventilazione, ad evaporazione, ad atomizzazione; quest’ultimo diffondendo aria fredda, trasforma gli oli in particelle più piccole (nebulizzate), che mantengono tutta la loro efficacia: i diffusori che riscaldano l’olio diffondono un piacevolissimo profumo, ma ne diminuiscono i benefici terapeutici.

Molti diffusori di oli essenziali abbinano all’aromaterapia, le proprietà della cromoterapia grazie alle luci led di vari colori che possono essere cambiate in base all’effetto benefico che si vuole ottenere: ad esempio la luce bianca dona energia, la luce blu stimola lo studio, la luce arancione contrasta la stanchezza.

Tali diffusori hanno anche la possibilità di impostare un timer sia per l’accensione sia per lo spegnimento automatico; sono inoltre molto facili da pulire e donano un tocco di eleganza all’arredamento della casa o dell’ufficio.

È importante scegliere bene l’olio essenziale più adatto alle proprie esigenze, dopodiché bisognerà solo goderne il profumo e trarne tutti i suoi preziosi benefici.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui