trapianto dei capelli

Il trapianto di capelli, per le persone che soffrono il loro rapporto con la calvizie, può rappresentare l’unica soluzione per ripartire da zero. 

In che cosa consiste il trapianto dei capelli

Un trapianto di capelli è una procedura in cui un chirurgo plastico o dermatologico “pianta” i capelli in una zona calva della testa. Il chirurgo di solito sposta i capelli dalla parte posteriore o laterale della testa alla parte anteriore o superiore della testa.

 I trapianti di capelli si verificano in genere all’interno di uno studio medico, e si applica l’anestesia locale. La calvizie è responsabile della maggior parte della caduta dei capelli. Questo dipende dalla genetica. I restanti casi sono dovuti a una varietà di fattori, tra cui: 

  • dieta 
  • stress 
  • patologie particolari 
  • squilibrio ormonale 
  • uso di farmaci

Le procedure di trapianto

Esistono due tipi di procedure di trapianto: innesti a fessura e microinnesti. Gli innesti a fessura contengono da quattro a dieci peli per innesto. I microinnesti contengono da uno a giusto due peli per innesto, a seconda della quantità di copertura necessaria. Ricevere un trapianto di capelli può migliorare l’aspetto e la fiducia in se stessi.

I buoni candidati per un trapianto di capelli includono: 

  • uomini con calvizie maschile 
  • donne con capelli radi 
  • chiunque abbia perso dei capelli a causa di ustioni o lesioni al cuoio capelluto

La sostituzione dei capelli non è una buona opzione per: 

  • le donne con un modello diffuso di perdita di capelli in tutto il cuoio capelluto 
  • persone che non hanno abbastanza spazio sul cuoio capelluto per il trapianto di capelli
  • persone che tendono alla formazione cicatrici cheloidi (cicatrici spesse e fibrose) dopo lesioni o interventi chirurgici 
  • persone la cui perdita di capelli è dovuta a farmaci, come la chemioterapia

Dopo aver accuratamente pulito il cuoio capelluto, un chirurgo usa un piccolo ago per intorpidire un’area della testa con anestesia locale. Due tecniche principali sono utilizzate per ottenere i follicoli per il trapianto. 

Nel trapianto di unità follicolari

  1. Il chirurgo utilizzerà un bisturi per ritagliare una striscia di pelle di cuoio capelluto dalla parte posteriore della testa. 
  2. L’incisione è in genere lunga diversi pollici. 
  3. Questo viene quindi chiuso con punti. 
  4. Successivamente il chirurgo separa la parte rimossa del cuoio capelluto in piccole sezioni usando una lente d’ingrandimento e un coltello chirurgico affilato. 
  5. Una volta impiantate, queste sezioni aiuteranno a ottenere una crescita dei capelli dall’aspetto naturale.

In Italia non esistono tantissimi esperti nel settore ma i più bravi vanno ascoltati per imparare e comprendere tutte le dinamiche di questa importante operazione: il trapianto di capelli spiegato da Stefano Rogora è la scelta migliore da fare per capire di più!

Infatti con la sua grande esperienza nel campo tricologico, accumulata anche grazie alla sua attività di creatore della piattaforma blogcalvizie, è una garanzia dal punto di vista dell’informazione su un argomento delicato per tante persone,specie uomini. Ora andiamo brevemente a esporre il Body Hair Transplant!

Che cos’è il Body Hair Transplant

Molto semplice da comprendere questo metodo: consiste sostanzialmente nell’utilizzo di peli che sono presenti in altre parti del corpo, come per esempio lo stomaco, il torace, la schiena, il busto e le braccia e a volte anche lo stomaco.

Questi peli verranno trapiantati in quelle parti della testa che sono vittima di una patologia molto fastidiosa quale è l’alopecia!  Questa soluzione è perfetta per tutte quelle persone che non hanno una area donatrice sufficiente  ed idonea per coprire quella parte della testa che è poco popolata in quanto i capelli sono sottili, molto deboli e per tanti motivi hanno perso forza.

Il Body Hair Transplant non è però un metodo da fare a cuor leggero e necessità di analisi e studi approfonditi:bisognerà infatti andare a valutare che i peli del corpo siano veramente compatibili con i capelli che il paziente ha in testa.

Quindi dobbiamo ricordare che questo metodo è molto positivo per tutte quelle persone, soprattutto uomini ma anche donne, che soffrono di alopecia e che possono beneficiare di diversi innesti!

Inoltre teniamo presente che questa tecnica serve per dare densità al cuoio capelluto ma non può essere usato senza altre integrazioni in quanto il risultato sarebbe esteticamente poco gradevole! Secondo alcuni studi sono 800 le unità che si possono estrarre con questa tecnica!

Fonte immagine di copertina: Salutarmente

Greenpeace

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui