WOOLF®, il bracciale vibrante per una guida più sicura

WOOLF S.R.L. è un’azienda italiana con sede legale a Milano e sede operativa a Verona che si occupa di fornire al grande pubblico tecnologie avanzate per la mobilità intelligente.

Il primo prodotto dell’azienda WOOLF® è un dispositivo wearable pensato per i motociclisti: si tratta di un bracciale in pelle indossabile sotto i guanti dal design comodo e sottile in grado di segnalare le variabili del percorso al guidatore senza fargli distogliere lo sguardo dalla strada.

Questo innovativo prodotto utilizza tecnologia Bluetooth a basso consumo energetico che gli consente una durata di oltre un mese a differenza degli altri dispositivi presenti sul mercato. WOOLF® funziona tramite un servizio di localizzazione che avviene attraverso smartphone (iOS e Android) collegato a un ampio database di siti di oltre 70 paesi.

Una volta indossato e connesso allo smartphone WOOLF® segnalerà tramite GPS al motociclista la presenza di misuratori di velocità ed altri punti sensibili tra cui velox fissi, semafori con telecamera, postazioni mobili “standard” e la presenza dei tutor autostradali vibrando man man che ci si avvicina ad essi.

A causa di queste sue peculiarità il dispositivo in questione è stato nominato accessorio dell’anno 2016 secondo i lettori della rivista Motociclismo e nel 2017 è stato premiato dall’Unione Europea con il prestigioso finanziamento per la ricerca Horizon 2020. Quest’anno è stato scelto a rappresentare l’eccellenza italiana al CES di Las Vegas 2018.

La redazione di Libero Pensiero News ha intervistato Federico Tognetti, CEO di WOOLF che ha gentilmente risposto ad alcune nostre domande.

Come è nato il vostro progetto? Come mai la scelta del nome WOOLF®?

Il progetto nasce dalla nostra passione per il mondo delle moto, dalla volontà di garantire ai motociclisti strumenti per rendere più serena e piacevole l’esperienza di guida. In auto possiamo contare su numerosi dispositivi dato che siamo in un ambiente controllato; noi volevamo un prodotto specificamente concepito per la guida sulle due ruote.

Il nome WOOLF (dall’inglese lupo) nasce dalla considerazione del comportamento dello specifico animale che ama vivere in branco, ma anche avventurarsi da solo proprio come i motociclisti. La doppia letta “o” fusa assieme ricorda le 2 ruote. 

Di cosa si occupa il vostro team nello specifico?

Il nostro team è unito dall’obbiettivo di creare prodotti innovativi e di valore per i nostri clienti. All’interno sono presenti consolidate competenze negli ambiti della strategia di business, sviluppo di software, integrazione tecnologica e design di prodotto.

Cosa si intende con il termine ‘’mobilità intelligente’’?

Mobilità intelligente significa per noi aiutare concretamente il nostro cliente a migliorare la sua esperienza di viaggio rendendolo più sereno e piacevole grazie alle moderne tecnologie.

Come funziona  WOOLF®? Potrebbe gentilmente spiegarcelo?

WOOLF® è il primo dispositivo al mondo di tecnologia indossabile dedicata alle 2 ruote. Fornisce al conducente essenziali segnalazioni per una guida più sicura, più serena, senza distrazioni e senza multe.

Il bracciale WOOLF® in connessione Bluetooth™ con l’App, attraverso un’unità vibrante appositamente progettata, trasmette vibrazioni, ben percepibili al polso del conducente, in crescente progressione all’avvicinarsi dei punti segnalati nella mappa.  

L’algoritmo GET CLOSER® da voi sviluppato rende WOOLF® un prodotto unico nel suo genere. In cosa consiste?

WOOLF® è il primo dispositivo che utilizza logiche di intelligenza artificiale per migliorare la precisione della geo-localizzazione GPS consentendo di fornire segnalazioni più accurate e riducendo quelle non pertinenti 

In che modo un simile dispositivo può favorire una guida più rilassata e sicura?

WOOLF® fornisce segnalazioni di pericolo o semplici avvertimenti vibrando al polso del conducente. Esso permette di mantenere costantemente lo sguardo sulla strada senza distrazioni visive o uditive.

Per maggiori informazioni visitare il sito: https://www.woolf.bike/

Vincenzo Nicoletti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui