Ieri sera a Sant’Antimo alle ore 20.30 si è disputato il recupero della decima giornata del campionato di promozione girone A  tra Fortitudo Sant’Antimo e Lokomotiv Flegrea con tutte e due le tifoserie presenti in un clima infuocato.

Primo Quarto: I due quintetti scelti dalle squadre: Puca-Ciccarelli-Di Donato-Bianco-Russo per Sant’Antimo. Per la Lokomotiv Flegrea, invece, sono scesi sul parquet Di Francia- Cipollaro-Ariante-Imparato-Salerno, guidati dall’allenatore Nigriello. Inizio di partita per gli ospiti con il doppio play sul parquet. Primo canestro dei padroni di casa con Russo per il 2-0. Pareggio di Cipollaro dopo due minuti e mezzo che porta il punteggio sul 2-2. A questo punto parziale di 0-7 firmato dalla Lokomotiv Flegrea che a metà quarto conduce 9-2 grazie ad una tripla di Imparato e ad un contropiede di Cipollaro. In seguito contropiede di Sant’Antimo ed è 4-9. A 2.29 dal primo intervallo canestro di Russo per il 6-10. Subito dopo il tecnico chiamato a coach Garofalo, Conte realizza un libero e il punteggio va sull’8-13. Il primo quarto termina sul parziale di 10-15 con un canestro di Di Francia.

Secondo Quarto: Inizia con il canestro di Puca per il 12-15. Dopo un minuto Del Gais con una tripla riporta sul più 6 la Lokomotiv Flegrea, ma Bianco, per i padroni di casa, replica per il 15-18. Inizio di secondo quarto davvero molto bello: Cipollaro finalizza un contropiede portando il punteggio sul 15-20. A metà del secondo quarto ospiti avanti 17-24. A 4:10 dal termine del primo tempo, viene fischiato un fallo antisportivo a Salerno, che i padroni di casa sfruttano per riavvicinarsi con un tiro libero segnato da Bianco al -4. Verso la fine del primo tempo, Puca riporta la Fortitudo Sant’Antimo al meno 3 (23-26), ma Imparato con una tripla a 52 secondi dal termine chiude il primo tempo sul punteggio di 23-29.

Terzo Quarto: Inizia con il canestro da due di Errico (25-29), che dopo aver segnato si infortuna uscendo dal campo tra gli applausi dello sportivissimo pubblico ospite. Una tripla di Imparato porta il punteggio sul 25-32 dopo due minuti. Nella parte centrale del quarto parziale di 7-0 grazie soprattutto a cinque punti consecutivi di Bianco. In seguito Cipollaro a 4:20 dal termine riporta in vantaggio la Lokomotiv Flegrea con un canestro da due per il 32-34. A 2:10 dall’ultimo intervallo i Neroverdi allungano ancora grazie a Conte che segna cinque punti consecutivi portando avanti gli ospiti sul 33-38. Cipollaro a 30 secondi dal termine porta al più sette il distacco con il quale si chiude il quarto. 33-40.

Ultimo Quarto: Inizia con un parziale di 3-0 della Fortitudo Sant’Antimo con Lettiero per il 36-40, ma subito dopo Cipollaro concretizza un tiro supplementare e riallunga. A questo punto si verifica un nuovo parziale dei padroni di casa di 5-0 per il 41-43, ma la Lokomotiv Flegrea gestisce il vantaggio ricacciando indietro gli avversari e a metà dell’ultimo quarto il punteggio recita 41-46. Verso la fine delle ostilità gli ospiti accelerano grazie ai canestri di Alfè e Ariante per il 44-52 a 2:10 dal termine. La partita si chiude con i due liberi di Cipollaro per il definitivo 49-57. A fine gara il pubblico ospite intona il coro ”salutate la capolista” dal momento che, grazie a questa vittoria, la Lokomotiv Flegrea si porta in vetta solitaria della classifica a quota 18 punti vincendo sei partite consecutive. Da notare anche i complimenti del pubblico di casa a fine partita verso la tifoseria ospite. Prossimo impegno per la Lokomotiv Flegrea sabato 21 gennaio ore 18.30 a Capua contro la Pallacanestro Capua.

I parziali: (10-15), (23-29), (33-40), (49-57)

I tabellini: Fortitudo Sant’Antimo: Lettiero 7, Cesaro, Belardo ne, Ciccarelli 2,Puca 9, Verde ne, Errico 6, Di Donato T, Russo 11, Bianco 14. All Garofalo

Lokomotiv Flegrea: Cipollaro 19,Imparato 11, Alfè 9 Ariante 7,Conte 5, Di Francia 3, Del Gais 3, Salerno, Bordi ne, Guadagnino ne,D’Angelo ne. All Nigriello

Claudio Gervasio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.