Disabilità, Google e Airbnb al lavoro per eliminare le barriere

Per fornire supporto ai viaggiatori con disabilità motoria i due colossi Google e Airbnb hanno deciso di mettersi al lavoro per fornire nuove soluzioni.

La nota azienda di Mountain Views ha recentemente aggiornato Google Maps inserendo percorsi adatti a chi è costretto a muoversi in sedia a rotelle. Per usufruire del servizio e visualizzare percorsi privi di barriere architettoniche basterà cliccare sull’icona a forma di carrozzina.

Una volta effettuata questa semplice procedura Maps mostrerà all’utente come accedere facilmente ad edifici e monumenti storici, i mezzi pubblici privi di pedane che possono ostacolare una persona disabile e le strade prive di ostacoli.

Le prime città a godere del servizio sono state Londra, New York, Tokyo, Città del Messico, Boston e Sydney. Google ha annunciato di voler estendere il servizio in tutte le principali città del mondo in modo da garantire la piena mobilità a tutti gli utenti di Maps.

Anche Airbnb, il portale che mette in contatto chi cerca e chi offre un alloggio ha introdotto delle importanti novità per le persone con disabilità. Il noto sito di annunci di affitti ha introdotto ben 21 filtri in modo tale da facilitare la scelta a chi soffre di deficit motorio. Ora sarà possibile per chi si muove in sedia a rotelle trovare sistemazioni adatte a loro.

Grazie al nuovo aggiornamento Airbnb ha reso possibile alle persone disabili la scelta selezionando diversi parametri tra cui la grandezza delle porte, l’altezza del letto, parcheggio, doccia e altro. Per farlo basterà usufruire delle opzioni ”cerca”, ”filtri” e ”accessibilità”.

Finora al settore si erano interessate solamente realtà di nicchia come ad esempio Kimap, Access Earth, Wheelmate e No Barriere. Sembrerebbe che ora anche i grandi colossi si stiano sensibilizzando per andare incontro ai viaggiatori con disabilità motoria. Applicazioni simili sono il primo passo verso l’equità: eliminare le barriere favorisce l’integrazione e aiuta a far sentire tutti a proprio agio.

 

Eugenio Fiorentino

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui