Libera Contro le Mafie

Il 24 aprile a partire dalle ore 9 presso lo stadio comunale Giuseppe Piccolo di Cercola ci sarà la sesta edizione del Trofeo di Calcio – Un Calcio alla Droga promossa dal Comune di Cercola in concerto con la Polizia di Stato, l’Arma dei Carabinieri, Libera – Contro le mafie e vari istituti scolastici di Cercola e Ponticelli.
La manifestazione è dedicata alla memoria di Giuseppe Piccolo, vittima innocente della criminalità organizzata, ed ha come obbiettivi il coinvolgimento dei giovani e il richiamare la loro attenzione su un problema ancora oggi rilevante che non ha confini sociali e vive una costante modernizzazione.

<> dichiara il sindaco di Cercola Vincenzo Fiengo.

<<Quest’anno abbiamo deciso di lasciare un segno per i nostri giovani, dopo la manifestazione gli attivisti di Libera, il gruppo scout, insieme a volontari e all’amministrazione provvederanno ad un piccolo intervento di riqualificazione del campo di calcio a 5 sito a Cercola a Viale Giotto per permettere ai nostri ragazzi di correre dietro ad una palla inseguendo i loro sogni.>> conclude il primo cittadino.

<< Questa manifestazione è partita per la prima volta nel 2002, per anni abbiamo contribuito con la raccolta fondi all’apertura di una casa famiglia di Telefono Azzurro intitolata ad un collega Gennaro Autuori morto mentre svolgeva il suo servizio il 27 aprile 1993.>> dichiara l’ispettore superiore Marciano.

<> conclude l’ispettore della Polizia di Stato.

Sarà presente alla manifestazione il pm Vincenzo D’Onofrio che ha contribuito col suo lavoro all’azzeramento del clan Sarno che fino al 2009 avevano reso Ponticelli una delle più grandi piazze di spaccio di droga d’Europa. Sempre attenta la sua attenzione ad iniziative come questa così come quelle organizzate in Memoria delle Vittime dell’11 Novembre 1989.

<> dichiarano i volontari del presidio di Libera Ponticelli e Volla.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui