Home Attualità

Attualità

Nella modernità liquida e in continuo mutamento l’attualità riveste un ruolo essenziale per comprendere le dinamiche sociali, politiche, culturali che ci influenzano. In un contesto iperconnesso e globalizzato le notizie viaggiano alla velocità della luce, e altrettanto velocemente viaggiano la propaganda e la disinformazione. Essere in grado di utilizzare gli strumenti di una corretta informazione vuol dire, in ultima analisi, poter capire l’attualità che ci circonda e non lasciarsi influenzare da essa, ma interpretarla, prevederla, raccontarla. I nuovi media rappresentano il vero strumento di potere, ancor più di quanto fece a suo tempo la televisione, e condizionano in maniera pervasiva, a volte addirittura patologica, il nostro modo di guardare il mondo e di giudicarlo. In un simile contesto, mantenere un equilibrio di valutazione diventa una sfida improba che in pochi sono in grado di superare; eppure è fatidico porsi l’obiettivo di preservare i propri valori senza lasciarsi manipolare: ne va della nostra dignità di esseri umani. Una visione pulita, aperta, inclusiva deve necessariamente passare dal riconoscimento e dal rispetto di quei diritti fondamentali, inalienabili come la parità di genere, la non-violenza, l’integrazione e il ripudio dei fascismi: applicare il filtro valoriale alla propria interpretazione dell’attualità non implica, pertanto, il voler cercare a tutti i costi un ideologismo forzato, che ai più potrebbe apparire perfino obsoleto, ma il mantenere salda un’identità di fondo pur restando vigili sul rapido mutare dei tempi. Avere un libero pensiero, quindi, non implica il non avere alcun pensiero: è bensì la realizzazione più alta dell’ideale di libertà e indipendenza che dovrebbe caratterizzare l’intero universo della stampa e dell’informazione.

Immaginare l’Italia post-pandemica attraverso la piccola e media impresa

0
La pandemia da Covid-19 ha spinto le aziende a riorganizzare le modalità di lavoro e ad adottare il lavoro da remoto, per tutelare la salute delle persone e garantire la continuità delle attività aziendali, allo stesso tempo. Tuttavia, lo Smart working non può essere applicato in modo omogeneo ai diversi tipi di impresa.
Raccontare le donne nell'era digitale: intervista a Giulia Del Rosso

Raccontare le donne nell’era digitale: intervista a Giulia Del Rosso

0
Giulia del Rosso è una Social Media & Digital Communication Specialist. Toscana d’origine e nomade per inclinazione, Giulia afferma quotidianamente – con...
Manipolazione e controllo

Manipolazione e controllo: su chi ricadrà tutto questo?

0
Negli ultimi trent’anni, grazie allo sviluppo della tecnologia, è aumentata notevolmente l’interconnessione e la comunicazione tra parti di mondo. Sulla rete si...
LVLS

Leaving violence. Le operatrici dei CAV al fianco delle donne migranti

0
Il 15 dicembre scorso è stato pubblicato il documento contenente le proposte strategiche emerse al termine del progetto "Leaving violence. Living safe",...
cattive intenzioni

Cinque cattive intenzioni per il 2021: propositi per il Belpaese

1
Le cattive intenzioni non ci piacciono? Beh, immagino che i buoni propositi che ci siamo fissati per il 2020 non sono andati...
2021, cosa accadrà

Cosa accadrà nel mondo nel 2021

0
L’anno ormai alle spalle è stato segnato da un avvenimento tragico, una pandemia che ha piegato economie e società di tutto il...
codacons, calendario

Per il calendario 2021 del Codacons anche le donne sono prodotti da consumare

0
Nell’anno domini 2020 il Codacons pubblica “Italienza”, il proprio calendario per il 2021. Si tratta di una serie di 12 scatti di...
vaccino anticovid

Vaccino anticovid obbligatorio per legge? A mali estremi, sì

0
Il 27 dicembre, ribattezzato Vax day o V-day, ha segnato l’inizio ufficiale della campagna vaccinale contro il coronavirus nei paesi europei, Italia...
MakeAmazonPay

Big Amazon is watching you

0
Amazon, il colosso del quasi trilionario Jeff Bezos, è cresciuta come non mai grazie alla pandemia, applicando pratiche di sorveglianza dei propri...
autocoscienza maschile

Autocoscienza maschile: un passo necessario verso l’uguaglianza

0
Il femminismo è un movimento eterogeneo che, dall’800, si è nutrito di manifestazioni, marce e dichiarazioni di donne che si sono rese...