Home Attualità

Attualità

Nella modernità liquida e in continuo mutamento l’attualità riveste un ruolo essenziale per comprendere le dinamiche sociali, politiche, culturali che ci influenzano. In un contesto iperconnesso e globalizzato le notizie viaggiano alla velocità della luce, e altrettanto velocemente viaggiano la propaganda e la disinformazione. Essere in grado di utilizzare gli strumenti di una corretta informazione vuol dire, in ultima analisi, poter capire l’attualità che ci circonda e non lasciarsi influenzare da essa, ma interpretarla, prevederla, raccontarla. I nuovi media rappresentano il vero strumento di potere, ancor più di quanto fece a suo tempo la televisione, e condizionano in maniera pervasiva, a volte addirittura patologica, il nostro modo di guardare il mondo e di giudicarlo. In un simile contesto, mantenere un equilibrio di valutazione diventa una sfida improba che in pochi sono in grado di superare; eppure è fatidico porsi l’obiettivo di preservare i propri valori senza lasciarsi manipolare: ne va della nostra dignità di esseri umani. Una visione pulita, aperta, inclusiva deve necessariamente passare dal riconoscimento e dal rispetto di quei diritti fondamentali, inalienabili come la parità di genere, la non-violenza, l’integrazione e il ripudio dei fascismi: applicare il filtro valoriale alla propria interpretazione dell’attualità non implica, pertanto, il voler cercare a tutti i costi un ideologismo forzato, che ai più potrebbe apparire perfino obsoleto, ma il mantenere salda un’identità di fondo pur restando vigili sul rapido mutare dei tempi. Avere un libero pensiero, quindi, non implica il non avere alcun pensiero: è bensì la realizzazione più alta dell’ideale di libertà e indipendenza che dovrebbe caratterizzare l’intero universo della stampa e dell’informazione.

Dignity not destituition Oxfam

“Dignity not destituition”, il dossier di Oxfam è un manifesto politico

0
Il dossier di Oxfam pubblicato lo scorso 9 aprile con il titolo “Dignity not destituition” risulta essere fondamentale per chi decide di...

Reddito minimo garantito: la parola ai lettori

0
Il reddito minimo garantito era presente nei programmi m5s e Pd, ma cosa ne pensano i nostri lettori? Ed il Governo? Qui le risposte al nostro sondaggio.
obamacare

Sanità USA: cosa resterà dell’Obamacare dopo l’elezione di Trump?

0
Tra i punti cardine dell'amministrazione di Barack Obama si annovera la riforma sanitaria statunitense, detta appunto Obamacare, nickname giornalistico per definire la Patient Protection...

Biodiversità, la legge passa al Senato

0
Il Senato ha approvato la legge sulla biodiversità, che prevede nuovi strumenti operativi nazionali al fine di tutelare il patrimonio agricolo italiano.
L'albero di Natale di Tor Sapienza e in basso i pacchi

Chiedete scusa ai razzisti di Tor Sapienza

0
"Guerra fra poveri". "Pogrom razzista". "Quartiere fascista". Nella nube di parole e impegni profusi nel novembre 2014 Tor Sapienza è stata il teatro/l'emblema di...
In vacanza con Disabili News, il concorso fotografico per i disabili

In vacanza con Disabili News, il concorso fotografico per i disabili

0
Un’idea sicuramente originale e meritoria di essere raccontata visto l’alto valore sociale che implica: un concorso a premi lanciato da un portale attivo da...

A Salerno la fiaccolata per Orlando

0
Il silenzio dell'Italia sulla strage di Orlando, avvenuta nella notte tra l'11 ed il 12 giugno nel locale gay Pulse, è agghiacciante: a tre...
matita copiativa

Voto sospeso in un seggio a Catania

0
Si fa accesa la polemica sulla questione delle matite utilizzate per esprimere il proprio voto all'interno della cabina elettorali, per alcuni cancellabili e quindi...

iPhone 6: poche ore alla presentazione

0
Mancano poche ore alla presentazione ufficiale in casa Apple del nuovo modello di iPhone: tutti i rumors dal mondo del web in attesa delle info release direttamente da Cupertino.
mundell

Coming Out del ministro David Mundell: «Sono gay»

0
Mundell è il primo ministro gay dichiarato del governo Cameron: «Non so quale sarà la reazione, ma so che è la cosa giusta per me!».