libertà personali

Libertà personali: il prezzo da pagare contro il terrorismo?

Le parole del presidente François Hollande spiegano ai cittadini francesi e al resto del mondo che lo stato di emergenza in cui versa la Francia giustifica e rende dunque accettabili «alcune restrizioni temporanee delle libertà».
OrientaSud

OrientaSud chiude con record di presenze

Oltre 40.000 visitatori alla Mostra d’Oltrmare di Napoli. Visitatissima la piattaforma LikeFogg: i giovani hanno voglia di andare all’estero. Nella giornata conclusiva l’Assessore al Lavoro Regione Campania incontra i giovani: “Lavoreremo duro per voi”
legge

Legge “Salva-Gori”, continuano le proteste

Passa la legge regionale “Salva Gori”. Luigi Gallo (M5S): “La legge Salva-Gori è una scelta scellerata del PD, che riversa sui cittadini onesti”.
attentato boko haram yola nigeria

Boko Haram, nuovo attentato a Yola

Ieri sera un'esplosione nei pressi del mercato di Yola (Nigeria) ha causato la morte di 30 persone e circa 80 feriti. Boko Haram tra i presunti responsabili
UdS

Giornata internazionale dello studente: UdS torna in piazza‏

UdS, Gli studenti tornano in piazza nella giornata internazionale dello studente. Momenti di solidarietà per i fatti di Parigi.
guerre

Napoli accusa: “Vostre le guerre, nostri i morti!”

Oggi a Napoli il presidio di dolore, ma soprattutto di rabbia per le guerre che non abbiamo scelto, ma di cui continuiamo ad essere le vittime.

Don Ciotti a Salerno “Legalità per la giustizia”

Don Ciotti a Salerno per parlare di legalità con decine di alunni riunitisi nella sala consiliare del Municipio
fossa genocidio yazidi sinjar iraq isis

Genocidio a marchio ISIS: eccidio di yazidi a Sinjar, in Iraq

Genocidio certificato, quello perpetrato dai miliziani ISIS ai danni dei curdi yazidi in Iraq, nella zona dei monti Sinjar, al confine con la Siria
San Suu Kyi

Birmania, San Suu Kyi vince le elezioni dopo anni di battaglie

San Suu Kyi vince le elezioni in Birmania con la Lega Nazionale Democratica dopo anni di battaglie e soprusi subiti dal regime dittatoriale.
studenti

13 novembre: gli studenti medi tornano in piazza

Gli studenti in piazza per manifestare contro la "buona scuola".Il corteo termina con lo scontro con la polizia, uno studente in questura e due in ospedale.