C'era una volta il Natale, poi giunse a Betlemme il Capitale

C’era una volta il Natale, poi giunse a Betlemme il Capitale

Auguri di buon Natale e di felice anno nuovo! Era questo che aspettavate di leggere, no? Quello che l’etichetta prevede e il...
Il brainch della domenica - L'estate di Minniti e degli sgomberi

Dov’eravamo rimasti

Il brainch della domenica: Dov'eravamo rimasti   Cari lettori, l’estate sta finendo, le vacanze terminano tra gli ultimi sbuffi di malinconia e qualche foto postuma da pubblicare...
renziani

Renziani, ora basta!

Non ho dubbi nel pensare che, nel day after, il mood dei renziani sia stato quello di Rondolino che leggeva nella vittoria di Trump...
Il brainch della domenica - La pacchia di mafia e mafiosi

E per mafia e mafiosi quando finirà la pacchia?

Leggere il contratto di governo sottoscritto da Lega e Movimento 5 Stelle è un’esperienza ai limiti del trascendentale. Non riesco a credere che gli...
Il #brainch della domenica: Beni confiscati, purché confiscati bene

Il #brainch della domenica: Beni confiscati, purché confiscati bene

L'attacco del pm antimafia Catello Maresca a Libera sulla gestione dei beni confiscati racchiude la tipica ottusità italiana del "nemico più facile".
Prima vennero a prendere Mimmo Lucano...

Prima vennero a prendere Mimmo Lucano…

E non dissi nulla, perché non abitavo a Riace, e di un paesino sperduto nelle aspre viscere della Calabria, tra la polvere delle strade...
travaglio burlando servizio pubblico

Marco Travaglio e il rifiuto del dialogo

Marco Travaglio, l'Antiberlusconiano per eccellenza, in un colpo solo insulta e rifiuta il dialogo, come un grillino da manuale, si comporta infantilmente ed utilizza la tecnica tipicamente berlusconiana dell'abbandono dello studio.
La leggerezza nella poesia e nell'amore

La leggerezza nella poesia e nell’amore

Il metro di misura nella vita è la leggerezza. Italo Calvino sostiene che per vivere meglio bisogna togliere peso alle cose. La leggerezza non è rigidità,...
Nobel per la Pace, Greta Thunberg, Abiy Ahmed, curdi

Con il dovuto rispetto, il Nobel per la Pace 2019 lo meritavano i curdi

Chiariamoci: lungi da me voler sminuire gli altri candidati, il vincitore, e soprattutto l’opera di Greta Thunberg, che forse più degli altri...
Cambiare il mondo

Abbiate l’ardire di sperare, ed il coraggio di cambiare il mondo

Cari colleghi, ho scelto di rivolgermi a voi nell’ultima domenica dell’anno – che un caso strambo ha voluto coincidesse col Natale; a voi che siete...