fossa genocidio yazidi sinjar iraq isis

Genocidio a marchio ISIS: eccidio di yazidi a Sinjar, in Iraq

Genocidio certificato, quello perpetrato dai miliziani ISIS ai danni dei curdi yazidi in Iraq, nella zona dei monti Sinjar, al confine con la Siria
siria

Siria: i negoziati di Vienna

Continua a evolversi la situazione in Siria. Dopo i negoziati di Vienna del 30 Ottobre si ipotizza la futura instaurazione di un governo senza Assad.
moschee

Spianata delle moschee, l’Unesco bacchetta Israele

L'Unesco ha emesso una risoluzione che condanna Israele per la gestione della Spianata delle moschee di Gerusalemme. Forti le proteste degli israeliani.
russia siria putin assad

La strategia di Putin in Siria e le potenziali ripercussioni sul panorama internazionale

L'operato della Russia a Damasco è destinato a ripercuotersi sugli equilibri geopolitici globali, e non soltanto sulla Siria e lo Stato Islamico.
incontro putin assad cremlino

Dalla Russia: Assad apre a emendamenti ed elezioni libere

Per il Partito Comunista Russo Bashar al Assad sarebbe pronto a discutere di emendamenti della Costituzione e a ricandidarsi in caso di elezioni anticipate
obama siria aiuti ribelli isis

Dal Pentagono taglio dei fondi destinati ai ribelli moderati siriani: grave errore di valutazione...

Dagli USA una decisione clamorosa: è ufficiale il taglio dei fondi destinati ai ribelli siriani. Le implicazioni politico-diplomatiche della scelta
terza intifada dei coltelli

Israele-Palestina, clima da intifada

Clima da intifada: altri ''attacchi con i coltelli'' a danno di israeliani. Il Governo ha bloccato i quartieri arabi e ha invitato i cittadini alla calma
whatshappening

Assad elogia la Russia e condanna l’Occidente

Il presidente siriano Assad appoggia le ultime mosse russe sul fronte siriano, quanto condanna le operazioni guidate dagli USA.

Tunisia: al voto per la prima volta in libertà

La Tunisia oggi si trova nuovamente al voto per il ballottaggio alle presidenziali. Il primo voto in un regime di libertà vede contrapposti Nidaa Tounes Beji Caid Essebsi e il presidente uscente Moncef Marzouki. La tensione è alta e c’è stato un grande dispiegamento di forze militari.
benghazi

Libia, a Benghazi scontri esercito-jihadisti

Scontri tra esercito e jihadisti a Benghazi, dove si registrano 12-15 miliziani morti, e nei dintorni di Tripoli: il caos in Libia sembra non avere fine. Lo scenario di una difficile guerra civile tra frammentazione, laicismo e Islam.