contadini indiani

Contadini indiani uccisi dalla privatizzazione

Negli ultimi 20 anni in India si sono suicidati più di 300 mila contadini, un dramma di dimensioni sconcertanti e ancora difficile da comprendere. Una delle cause è però sicuramente la recente privatizzazione del settore agricolo della nazione.
trump kim jong-un usa corea del nord

Tensioni tra Trump e Kim Jong-un: uno scontro pericoloso

Riuscire a mantenere rapporti tra leader internazionali che permettano loro di perseguire una stabilità geopolitica non è mai semplice. Il tutto va complicandosi quando...
May-Corbyn-Elezioni

Elezioni UK: Theresa May e Jeremy Corbyn tra Brexit, welfare e terrorismo

La Gran Bretagna si prepara alla snap election (elezioni lampo), annunciata a sorpresa dall’attuale premier Theresa May e prevista per il prossimo 8 giugno. Il voto...
L'ISIS minaccia Putin

Siria, i jihadisti ISIS minacciano Putin

Nuove minacce giungono al presidente russo Vladimir Putin, questa volta non da Kiev o dalla NATO bensì dal nemico che non ti aspetti, cioè...
La Presidente dl Taiwan (Repubblica di Cina) Tsai Ing-Wen - Trump One China

Perché la Cina non voleva una delegazione di Taiwan all’insediamento di Trump

Non è una novità che Taiwan abbia deciso di inviare una propria delegazione alla cerimonia di insediamento di Donald Trump del 20 gennaio, ma...
Hamas Palestina

Palestina, ecco la “nuova” Hamas: moderata e per il dialogo

Il primo maggio scorso, mentre il popolo israeliano festeggiava il Giorno dell’Indipendenza, l'ex-leader di Hamas Khāled Meshʿal ha reso pubblico, in una conferenza stampa...
sur curdi turchia coprifuoco

Gli sfollati di Sur, la rimozione dei curdi e quella Turchia tornata al 1984

Le violazioni dei diritti umani in Turchia e la situazione dei curdi che ci vivono continuano a peggiorare, giorno dopo giorno. A Sur, distretto...

Fico (M5S): “Usciamo definitivamente dall’emergenza ambientale”

Roberto Fico sarà candidato per il Movimento 5 Stelle nel collegio uninominale Campania 8 della Circoscrizione Campania 1 alla Camera, corrispondente ai quartieri Bagnoli,...
Porošenko Bild

Porošenko: “Non temo la guerra con la Russia”

Mentre a livello diplomatico continuano le provocazioni e la guerra fredda, nel Donbass continuano gli scontri, e tanto i soldati quanto i separatisti quanto i civili continuano a morire e ad essere feriti, con buona pace delle parole di Putin, degli occidentali e di Porošenko
siria

Siria: ricominciano i negoziati, quale futuro per Assad?

I negoziati di pace sulla Siria sono ricominciati lo scorso 14 marzo a Ginevra, proprio nel quinto anniversario dell’inizio della guerra civile.