zeno

Zeno e gli altri: l’inettitudine in Italo Svevo

L'inetto è il protagonista e contemporaneamente l'antagonista di se stesso, continuamente in contrasto col mondo che lo circonda, incapace di vivere ma non abbastanza coraggioso da morire, tra lavori e amori destinati a fallire.
Salviamo Rosso Malpelo: debellare la piaga dello sfruttamento dei bambini

Salviamo Rosso Malpelo: la piaga dello sfruttamento dei bambini

«Malpelo si chiamava così perché aveva i capelli rossi; ed aveva i capelli rossi perché era un ragazzo malizioso e cattivo, che prometteva di riuscire...
Il Ventre di Napoli: la street art di Banksy racconta il conflitto di Napoli

Il Ventre di Napoli: la street art di Banksy racconta il conflitto di Napoli

«Alcuni vogliono rendere il mondo un posto migliore. Io voglio solo renderlo un posto più bello. Se non ti piace puoi sempre dipingerci sopra!» L’artista...

Luigi Pirandello: tra maschere e umorismo

Comicità, triste realtà, riflessione: sono solo alcuni dei tratti salienti che hanno contraddistinto uno dei più grandi autori degli albori del '900 italiano: Luigi...
libertà

“1984”: George Orwell e la libertà scomoda

“Ortodossia vuol dire non pensare, non aver bisogno di pensare. Ortodossia e inconsapevolezza sono la stessa cosa.” La libertà è un peso gravoso, un fardello...
Carcere minorile di Nisida Napoli

Il Ventre di Napoli: il carcere minorile di Nisida

L'appuntamento del Ventre di Napoli, ci porta oggi nei meandri del carcere minorile di Nisida. "Ancora quantu tiempo adda passare io da ccà dinto me ne...
Proust

Marcel Proust, l’immortalità del tempo della memoria

Nato nel 1871 nella Francia della Comune e cresciuto durante la II Repubblica, Marcel Proust era un bambino gracile, di salute malferma, affetto da problemi...
Baudelaire

Charles Baudelaire: la bellezza del male

"Il poeta è come quel principe delle nuvole, che snobba la tempesta e se la ride dell'arciere poi, in esilio sulla terra, tra gli scherni con le...
Ungaretti

Giuseppe Ungaretti: il dolore di un’anima mai stanca di amare

E subito riprende il viaggio come dopo il naufragio un superstite lupo di mare. Naufrago e vagabondo, sovversivo e pacato come la sua arte, Giuseppe...
Simone de Beauvoir

Simone de Beauvoir: libertà e femminismo

«Di me sono state create due immagini. Sono una pazza, una mezza pazza, un'eccentrica. Ho abitudini dissolute.  Con i tacchi bassi, i capelli tirati,...

Continuando la navigazione sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi