Pier Vittorio Tondelli: lo scrittore della “giovinezza”

L’ingordo anelito alla libertà che squarcia gli animi e si insedia in essi, il caos sublime di sensazioni che sbaraglia ogni certezza perentoria e...
ovidio

Ovidio, maestro della ricerca d’amore

L'ultimo appuntamento settembrino di 'Lettere in soffitta' è un omaggio a colui che in tempi antichi — quelli romani — d'amore si fece maestro:...
Catullo

Catullo, la passione che vince la morte

Nonostante la calura estiva, 'Lettere in Soffitta' non va in vacanza, bensì torna con il suo consueto appuntamento di approfondimento letterario, avventurandosi, questa volta,...
Kerouac

“Sulla strada”: Kerouac e l’insana voglia di libertà

“Una macchina veloce, l'orizzonte lontano e una donna da amare alla fine della strada.” La smania di libertà, accanita e frenetica, depreda le anime di...

Alfieri: titanismo e libertà

Viviamo nella logica del “di più non basta mai”, in un mondo in cui regna il bisogno di affermazione personale. Come nasce tutto ciò...
Simone de Beauvoir

Simone de Beauvoir: libertà e femminismo

«Di me sono state create due immagini. Sono una pazza, una mezza pazza, un'eccentrica. Ho abitudini dissolute.  Con i tacchi bassi, i capelli tirati,...
lolita

“Lolita”: tra scalpore e rivoluzione

“Lolita, luce della mia vita, fuoco dei miei lombi. Mio peccato, anima mia. Lo-li-ta: la punta della lingua compie un percorso di tre passi...
libertà

“1984”: George Orwell e la libertà scomoda

“Ortodossia vuol dire non pensare, non aver bisogno di pensare. Ortodossia e inconsapevolezza sono la stessa cosa.” La libertà è un peso gravoso, un fardello...
leggerezza

Il dissidio tra pesantezza e leggerezza in Kundera

“«Einmal ist keinmal». Tomáš ripete tra sé il proverbio tedesco. Quello che avviene soltanto una volta è come se non fosse mai avvenuto. Se...
Pessoa

Fernando Pessoa: inquietudine e poesia

“Nuvole. Esisto senza che io lo sappia e morirò senza che io lo voglia. Sono l'intervallo tra ciò che sono e ciò che non...