Justspeed
Fonte immagine: Shutterstock

Nata dal Gruppo Linkem nel secondo trimestre del 2021, per far fronte alla crescente domanda di un pubblico sempre più esigente in termini di prestazioni richieste ai fornitori di rete internet, JustSpeed copre, ad oggi, oltre 2100 Comuni sparsi su tutto il territorio nazionale. Con una tecnologia FTTH in fibra ottica pura al 100%, cioè senza l’utilizzo di fibra in misto rame, arriva fin dentro le nostre case a un prezzo ultra competitivo, rispettando gli standard di sicurezza, affidabilità, velocità e stabilità presenti sul mercato.

Come verificare la copertura di JustSpeed in pochi clic

Definiti dal Chief Marketing Officer di Linkem “JustSpeeders”, gli utenti che vogliono approfittare della promozione a 19,90 € per i primi 6 mesi possono verificare la copertura del servizio nella propria zona in pochi e semplici passaggi. Una volta collegati al sito JustSpeed.it basta inserire i dati relativi al Comune in cui si risiede, l’indirizzo preciso della casa per cui si richiede la verifica, completo di numero civico, e l’eventuale operatore con cui è attualmente in essere un contratto di erogazione di servizi di telefonia o connessione internet (nel caso in cui non si disponesse di questa informazione, il sito permette di andare avanti scegliendo l’opzione “non ho una linea attiva”).

La risposta arriva in pochi secondi e insieme a essa viene specificato anche il grado di copertura della zona in termini di velocità massima raggiungibile (nel caso di JustSpeed, in base all’area in cui si utilizza il servizio, l’operatore garantisce una potenza fino a 2.5 Gigabit al secondo in download e 300 Megabit in upload). Il provider, che si distingue oltre che per l’utilizzo di tecnologie avanzate all’interno della sua offerta anche per la trasparenza, sta attento proprio a tutto e chiarisce che in caso di congestione della rete, la precedenza sarà data ai servizi office (navigazione web, posta elettronica e FTP). Un’ulteriore garanzia per tutti quegli utenti che necessitano giornalmente di una rete internet veloce e performante per far fronte, ad esempio, a lunghe giornate di lavoro da casa.

Cosa succede se l’indirizzo non è ancora coperto dal servizio JustSpeed?

Per tutti quelli che non possono ancora accedere al servizio poiché le loro abitazioni non sono raggiunte dalla fibra (aspetto molto discusso anche dai media), JustSpeed ha riservato due “corsie di emergenza”. Nel caso in cui, in fase di compilazione, nel tab “indirizzo” non avvenisse il riempimento automatico dello stesso, e cioè se inserendo il nome della via non vi fosse nessun risultato, l’utente può scegliere se rilasciare i propri dati per essere ricontattato da un operatore dell’area commerciale e verificare insieme quale sia l’errore riscontrato e se la zona risulta realmente scoperta. Se invece il risultato del test indicasse l’assenza effettiva della copertura, cliccando sul tasto “Avvisami”, si acconsente al trattamento dei propri dati a uso esclusivo di JustSpeed per essere richiamati da un operatore quando la propria area verrà inclusa nella rete territoriale gestita dal provider.

Come ottimizzare la copertura esistente

JustSpeed ha messo a disposizione dei suoi clienti il servizio opzionale JustPremium, totalmente a costo zero fino al prossimo 21 febbraio (la promozione, inizialmente prevista fino al 31 dicembre 2021, è stata da poco prorogata). Scegliendo JustPremium, a seguito della sottoscrizione del contratto e dell’attivazione del servizio, l’utente riceve la visita di un tecnico qualificato che si occuperà della configurazione ottimale degli apparati smart della casa (es. smart tv, pc…).

Quotidiano indipendente online di ispirazione ambientalista, femminista, non-violenta, antirazzista e antifascista.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui