Alla messa del Duomo di Napoli anche i musulmani in segno di pace

0
606

Vittorio Arrigoni diceva: “Io non credo nei confini, nelle barriere, nelle bandiere. Credo che apparteniamo tutti, indipendentemente dalle latitudini e dalle longitudini, alla stessa famiglia, che è la famiglia umana.“

“Insieme ai fratelli musulmani che sono qui oggi, ad allietare questa celebrazione, chiediamo al Signore il dono della pace”. Lo ha detto il Vescovo ausiliario di Napoli, monsignore Gennaro Acampa, aprendo la messa stamane nella Cappella del Tesoro di San Gennaro del Duomo di Napoli.

Infatti, una delegazione della federazione regionale della Confederazione Islamica ha partecipato alla messa che si è tenuta stamane presso il Duomo di Napoli in segno di solidarietà per l’omicidio del sacerdote cattolico, padre Jacques Hamel, avvenuto il 26 luglio nella chiesa di Saint Etienne du Rouvray, nei pressi di Rouen, in Francia.

Durante la celebrazione, il monsignor Acampa: “La messa di oggi è allietata dalla presenza di una delegazione della comunità isalmica di Napoli. E’ un’iniziativa molto buona per chiedere al Signore il dono della pace. Siamo molto lieti di avere qui con noi l’Imam”.

Abdullah Cozzolino, segretario generale della Confederazione islamica italiana ha spiegato: “C’è bisogno di più dialogo, di più affermazione di valori comuni che sono i valori di pace, di solidarietà, di amore, per rispetto del nostro unico Dio, misericordioso e compassionevole“.

Anche a Roma si è verificata una situazione analoga. Una delegazione della comunità islamica ha assistito alla messa domenicale nella chiesa di Santa Maria in Trastevere per portare la propria solidarietà dopo i fatti di Rouen. “Siamo qui per testimoniare solidarietà dopo l’attentato di Rouen – ha detto Mohammed ben Mohammed – per esprimere vicinanza e unità. Nel discorso di venerdì ho invitato i fedeli a denunciare chiunque sia intenzionato a fare un danno alla società. Tra i fedeli sono sicuro che c’è chi è pronto a denunciare. Le moschee non sono luoghi in cui i fanatici si radicalizzano, le Moschee fanno il contrario del progetto di terrorismo: diffondono pace e dialogo”.

https://www.facebook.com/Federazione-Islamica-della-Campania-661922867225919/

NESSUN COMMENTO